Bucchi “Cola, finalmente ti ho battuto. Dobbiamo giocare sempre per divertirci”

Gara perfetta quella del Benevento al cospetto di una Salernitana eccessivamente remissiva. Siamo solo a fine Settembre, ma il Benevento ha già dimostrato di essere a buon punto in termini di idea di gioco ed interpretazione dello stesso. Bucchi si gode il bel gioco, il risultato e la perfezione maiuscola della propria squadra: “Abbiamo vinto la gara,  sbloccandola sugli sviluppi di calcio d’angolo. Ci può stare per effetto delle prove effettuate durante l’allenamento e per le caratteristiche dei miei calciatori, bravi a smarcarci ed a far male agli avversari in area di rigore. Questa vittoria non deve farci esaltare ma dobbiamo essere contenti per la prestazione perfetta. Dobbiamo come questa sera avere la forza di avere un’idea e portarla avanti sempre e comunque. Qui bisogna avere la forza di andare avanti per la propria strada sostenendo un tipo di gioco sempre propositivo anche perchè quando si creano palle da rete ci si diverte. Dobbiamo difendere attaccando” Per quanto attiene il duello a distanza con Colantuono “Quando l’ho affrontato da giocatore ed allenatore ho sempre perso. Ora toccava a me. E’ un tecnico esperto, una volpe che conosce bene la categoria”.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *