Benevento-Salernitana 4-0. Sanniti cinici. I granata vedono le streghe a San Matteo

Benevento (4-3-3)Puggioni;Maggio, Volta, Billong, Letizia; Bandinelli (42^s.t. Del Pinto), Viola, Tello; Ricci (24^s.t. Insigne), Coda (28^st Asencio), Improta. A disposizione: Montipò, Gori, Sparandeo, Del Pinto, Antei, Di Chiara, Buonaiuto, Gyamfi. All.; Bucchi

U.S.Salernitana1919 (3-5-2) Micai; Perticone, Schiavi, Gigliottì; Anderson D. (8^st Pucino), Akpa, Di Tacchio, Castiglia(15^s.t. Di Gennaro), Casasola; Djuric, Jallow (32^s.t. Vuletich). A disposizione: Vannucchi, Vitale, Mantovani, Odjer, Palumbo, Bocalon, Migliorini, Anderson A., Mazzarani. All.:Colantuono

Arbitro: sign. Pezzuto Ivano (sez.di Lecce)

Assistenti:(Lombardi di Brescia)/Raspollini (Livorno). IV°uomo Massimi Luca

note:terreno in buone condizioni. circa 1.600 tifosi granata assiepati nel settore ospiti dello stadio Vigorito.Amm:Akpa, Jallow, Ricci.F., Schiavi (S). angoli:8-2Rec:1 p.t., 4 p.t.

Marcature: 30^p.t. Maggio, 29^ st Improta, 43^s.t. Insigne ,49^s.t. Asencio (B)

La partita

Primo tempo

21^ cross dalla sinistra, di testa ci prova Djuric ma l’attaccante granata non riesce ad imprimere forza al pallone

30^ Sugli sviluppi di corner, dalla destra Viola pennella sul secondo palo per l’inserimento di Maggio che, di testa, tutto solo non sbaglia. La palla s’insacca nell’angolino basso alla destra di Micai

35^ angolo di Gigliottì dalla destra: Pinsoglio esce in presa bassa e blocca la sfera senza alcuna difficoltà

45+1 Salernitana nervosa:brutto fallo di Jallow su Letizia. L’intervento dell’attaccante gambiano è punito con un cartellino giallo.

Secondo tempo

8^ infortunio per Anderson D. che viene rilevato da Pucino. Non cambia nulla nello scacchiere tattico di Colantuono

10^ contatto Jallow-Volta in area di rigore sannita: il direttore di gara fa ampi cenni di alzarsi all’attaccante granata.

11^ Tiro rasente l’erba di Ricci, Micai si distende alla propria destra e devia la sfera in calcio d’angolo

15^ Cambio di giocatore e modulo per il tecnico Colantuono. Di Gennaro rileva un impalpabile Castiglia. Di Tacchio si abbassa dinanzi la difesa con l’ex centrocampista della Lazio a cucire il gioco tra le linee. Si passa al 3-4-1-2

29^ Di Gennaro batte male un calcio d’angolo a favore: Viola lancia Acencio sulla corsia destra, tocco a seguire per l’inserimento di Improta che d’esterno insacca la sfera alle spalle di Micai. E’ il 2-0 del Benevento.

41^ Il Benevento colpisce una traversa con Improta.

43^La formazione sannita continua a martellare e cala il tris: cross dalla destra di Improta per la testa di Insigne che, tutto, solo insacca alla sinistra di Micai.

45+4′ i sanniti fanno poker con Acencio, per il quale è un gioco da ragazzi siglare la rete che fissa il risultato sul 4-0

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *