Frattini “Serie B bloccata dal Tar”.

I preparativi in corso per il match di Venerdì prossimo al Vigorito, anticipo della 4a giornata del campionato, potrebbero rivelarsi vani. Il presidente del Collegio di Garanzia del Coni, Frattini, intervenuto nel corso di un’intervista rilasciata ad “Umbria Tv” ha sollevato molti dubiti sulla disputa delle gare del campionato per effetto domino dei ricorsi inoltrati dalle squadre interessate al reintegro d’ufficio nella serie cadetta. “Al momento-ha affermato con veemenza Frattini- l‘urgenza è tale da bloccare tutte le partite in programma in serie B. C’è un decreto del Tar che sottolinea quanto dal sottoscritto affermato. Il danno-continua Frattini-lo si sta facendo ai tifosi di tutte le squadre di serie B in attesa di una decisione, quella assunta una settimana fa, che si sarebbe esposta a ciò che poi si è verificato“. L’eventuale accoglimento da parte del Collegio di Garanzia delle richieste delle pretendenti al salto di categoria d’ufficio, non escluderebbe ulteriori ricorsi a adesioni alla giustizia ordinaria. Un circolo vizioso, un cane che ormai s’è morso da solo la coda, finendo in un vortice dal quale non sa più come uscirne.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *