“TERNANA IN B”. Sentenza rivoluzionaria del TAR

Serie B a 19 squadre? Neppure per sogno: questo è il desiderio espresso dalla Ternana e Pro Vercelli, fatto proprio dal Tar del Lazio. L’organo di giurisdizione amministrativa ordinaria ha, infatti, accolto il ricorso inoltrato dalle due società avverso la decisione emessa dal Collegio di Garanzia del Coni martedì scorso (di conferma del format di B a 19 squadre).  Con tale provvedimento il TAR ha differito al prossimo 9 Ottobre la possibilità, concreta, che la serie B (a campionato in corso) possa continuare solo formalmente a 19 squadre per poi (come per magia), ritornare in corso d’opera al precedente assetto a 22 squadre. Di seguito la sentenza emessa dall’organo di primo grado di giurisdizione amministrativa “Visti il ricorso e i relativi allegati; vista l’istanza di misure cautelari monocratiche proposta dalla società ricorrente, ai sensi dell’art. 56 cod. proc. amm; ritenuto che – in considerazione del danno rappresentato (connesso all’avvio del Campionato di Lega Pro, a cui è attualmente iscritta la società ricorrente, per il 19 settembre 2018) – sussistano i presupposti per l’accoglimento della predetta istanza, ai fini del riesame in tempo utile, da parte del Collegio di Garanzia dello Sport, dei motivi di ricorso, ai fini del possibile ripescaggio della predetta società Ternana Calcio; Per questi motivi accoglie l’istanza di misure cautelari monocratiche, nei termini precisati in motivazione e fissa per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 9 ottobre 2018″

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *