Capitolo iscrizione: l’Avellino verso la bocciatura dalla Covisoc. Si punta tutto sul Coni

Ore delicate per quanto attiene la formazione bianco-verde. La società retta dal patron Walter Taccone, molto probabilmente, questa sera, si vedrà rigettato il ricorso inoltrato avverso l’esclusione dal campionato di serie B da parte della Covisoc per irregolarità concernente la polizza fjdeiussoria a garanzia della gestione delle spese da sostenere per l’intera annata agonistica. Nel merito: per quanto attiene la prima fidejussione siglata con l’Onyx Asigurari, l’U.S. Avellino ha inoltrato ricorso poichè, di fatto, la società assicuratrice non compare nell’elenco IVASS dal 1° Gennaio del 2018. Tuttavia, avendo quest’ultima vinto un ricorso, sembra che l’IVASS debba procedere de iure a riscriverla nell’apposito elenco, ma la Covisoc non ritiene tale vicenda vincolante ai fini del giudizio. Di poi, la medesima società irpina, ancor prima della scadenza del termine ultimo, ha provveduto a mezzo Pec, ad inoltrare la copia della polizza per intercessione dalla società emittente. Tuttavia, a rigore di norma, avrebbe dovuto l’Avellino attivarsi entro il termine perentorio delle ore 19.00 per consegnare “pro manibus” l’originale della polizza senza ottemperare a mezzo di intermediari. Per effetto di tali vizi formali, quest’oggi dovrebbe essere bocciato il ricorso presentato dall’U.S. Avellino che, a quel punto, ricorrerebbe dinanzi alla Camera di Conciliazione ed Arbitrato dello sport del Coni, provando a far valere per quanto attiene la seconda polizza, il principio della buona fede. Trattasi di un elemento che lascerebbe spazio ad una ampia capacità discrezionale di un terzo organo di giudizio di grado superiore e maggiormente tecnico rispetto agli altri giudicanti…

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *