Jallow: possibile presenza, Giovedì al Ceck-up di Salerno. Djuric sempre più vicino

Jallow-Djuric con Raffaele Palladino in sordina, da tenere in “caldo” in caso di necessità. Al momento è questo il quadro delle operazioni granata sul fronte “rafforzamento” del reparto offensivo. Per l’attaccante bosniaco le principali problematiche sorgono con la società inglese di preferenza che, ha investito oltre 2 milioni di euro sull’ex centravanti del Cesena e vorrebbe privarsi dello stesso previo corrispettivo di un indennizzo economico. Il giocatore ed il proprio procuratore, avendo da tempo trovato l’accordo con la Salernitana, stanno pressando la società affinchè liberi il giocatore, desideroso di mettersi a disposizione di Colantuono e di ritrovare l’Italia ove, per altro, ha in essere alcuni interessi economico-commerciali da seguire direttamente nel bel paese. Per Jallow, invece, è da tempo tutto fatto: la Salernitana acquisterà il calciatore in prestito con obbligo di riscatto qualora l’attaccante neo sposo in Gambia dovesse giungere a siglare le 15 reti in campionato. Già da Giovedì, l’ex attaccante del Chievo, potrebbe prendere parte alle visite mediche presso il Ceck-up di Salerno, dando inizio, ufficialmente, alla sua nuova avventura all’ombra dell’Arechi.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *