Borsino di mercato: Radunovic potrebbe restare. Montalto vicino ma non vicinissimo.

Sarà una Salernitana da rifondare con costrutto e secondo un determinato dettame tattico. Il tecnico Colantuono ha, ormai, le idee chiare che ha ben specificato alla proprietà e non solo nel corso dell’incontro di ieri sera a Roma. La squadra granata per alzare la famosa “asticella” necessita di almeno 10/12 rinforzi al netto delle numerose partenze che saranno, inevitabilmente, definite. Sprocati è al passo di addio: l’occasione per spiccare il volo è ghiotta per non essere concretizzata. Empoli e Fiorentina si contendono l’ex Pro Vercelli sul quale la Salernitana dovrà monetizzare la cessione. Il reparto difensivo necessita di un difensore centrale in caso di addio (molto probabile) di Alessandro Tuia e probabilmente di un terzino sinistro: Popescu ed Asmah sono destinati a cambiare città e squadra. La ricostruzione imponente riguarderà la zona nevralgica del campo ove la Salernitana scarseggia in qualità, centimetri e quantità. Il punto fermo, al momento, è di sicuro Akpro. Per l’attacco arrivano conferme per Montalto e La Mantia, ma in caso di occasioni last-minute, la Salernitana non si lascerà trovare impreparata. L’ex della Ternana sembra intenzionato a sposare il progetto ma la concorrenza è elevata così come per Mirko Carretta, giocatore abile ad aprire le difese avversarie. Per colmare il deficit economico con le società che potranno beneficiare del “paracadute” economico, la Salernitana farà valere il maggior potere contrattuale mediante l’intercessione della Lazio così come verificatosi con l’ingaggio di Orlando. Il work in progress è, insomma, da tempo cominciato: la speranza è la proprietà si allinei in termini di allestimento e identità di costruzione, ai desiderata del tecnico di Anzio.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *