Perugia-Salernitana: Colantuono rivoluziona la squadra. Cambio di modulo e maxi turn-over

PERUGIA (3-4-1-2): Leali; Magnani, Volta, Belmonte; Mustacchio, Colombatto, Bianco, Pajac; Diamanti; Cerri, Di Carmine. A disp. Nocchi, Santopadre, Del Prete, Gonzalez, Germoni, Zanon, Gustafson, Kouan, Buonaiuto, Terrani. All. Roberto Breda.
SALERNITANA (3-5-2): Radunovic; Tuia, Schiavi, Monaco; Casasola, Odjer, Signorelli, Minala, Vitale; Palombi, Rossi. A disp. Adamonis, Monaco, Popescu, Mantovani, Pucino, Asmah, Akpa Akpro, Kiyine, Ricci, Rosina, Sprocati, Bocalon, Di Roberto. All: Stefano Colantuono.
ARBITRO: Sig. Fabio Piscopo di Imperia (Bresmes/Colarossi) IV uomo: Martinelli.

A Perugia sarà rivoluzione a tutti gli effetti. Mister Colantuono, complice la gara ravvicinata con gli umbri di mister Breda, alla ricerca di importanti punti in ottica play-off, effettuerà un maxi turn-over, cambiando uomini e spartito tattico. In difesa, il terzetto sarà composto da Tuia e Monaco ai lati di Raffaele Schiavi. In mediana, Casasola e Vitale presidieranno le corsie laterali con la cerniera centrale che sarà composta da Signorelli, Minala ed odjer. Attacco rivoluzionato con la coppia composta da Palombi e Rossi. Nel Perugia, mister Breda conferma il 3-4-1-2 con il trequartista Diamanti alle spalle del duo d’attacco composto da Di Carmine e Cerri.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *