Vocesport.com
Home

E’ già campionato. Per la gara con la Cremonese scalpita Rossi

Sarà stata la giornata primaverile ed il primo gran caldo. Saranno state le temperature elevate a rendere fiacche le gambe e, di conseguenza, determinare il ritorno ad un passato che sembrava essere stato riposto alle spalle. Di fatto, Riccardo Bocalon sprecando l’impossibile sotto porta, ha dimostrato di non essere quell’attaccante brillante delle giornate di campionato addietro, in cui l’ex punta dell’Alessandria rappresentava il primo “marcatore” avanzato sui portatori di palla avversari. Dopo aver patito l’infortunio muscolare ad Empoli, Bocalon, rimasto ai box con il Bari, è tornato nuovamente titolare nel match di ieri pomeriggio, palesando una difficoltà sotto porta acuita da una condizione fisica non, di certo, eccellente. Maggiormente calato nella realtà e di gran lunga più reattivo è apparso il giovane talento della Lazio, Rossi. Martedì prossimo allo “Zini” di Cremona,  l’attaccante laziale potrebbe riassaporare quella maglia da titolare nel tridente offensivo di Colantuono. Rossi è fermo alla doppietta(la prima in carriera) siglata tra i professionisti al cospetto del Bari nel corso della gara d’andata(una vita fa, ndr). Al cospetto di una formazione-quella grigio rossa- reduce da un punto in sette partite (conquistato sul difficile rettangolo verde di Palermo), Rossi potrà avere l’occasione per tornare a timbrare la rete avversaria, regalando alla Salernitana gli ultimi punti che ancora mancano al conseguimento della fatidica quota salvezza. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *