Vocesport.com
Home

Salernitana-Cesena: il Pagellone. Rosina nell’antico splendore. Palombi e Sprocati fuori fase

Radunovic 5,5 Per poco non la combina grossa sul calcio di punizione dal limite di Schiavone. La traversa ed il rimbalzo favorevole della sfera lo favorisce.

Casasola 6,5 Nel primo tempo è la freccia della corsia destra. La Salernitana sulla corsia preferenziale sfonda che è un piacere. Fornisce anche un assist a Bocalon che l’attaccante veneto spreca incredibilmente

Tuia 6 Prestazione pulita senza grandi sbavature.

Monaco 5 Nel primo tempo si perde Moncini. Nella ripresa salva nell’area piccola un goal praticamente fatto da parte dello stesso attaccante ospite.

Vitale 6 Senza infamia e senza lode. 

Minala 5  Non attacca lo spazio come dovrebbe. La forma non lo assiste. Spompato. Dal 32^ st Odjer. s.v.

Ricci 5 Non è nel suo miglior momento da un punto di vista psico-fisico e si vede. Fratello minore del calciatore ammirato in altri contesti

Kiyine 5,5 si allarga tanto sulla corsia mancina provando a fare da collante tra centrocampo ed attacco. Colpisce il palo nel primo tempo per effetto di un’accelerazione a cui ha fatto da seguito un tiro ciabattato.

Sprocati 5. Il non impiego in quel di Bari e la sostituzione sul finire del primo tempo in favore di Rossi costituiscono due indizi che fanno una prova del momento negativo attraversato dal migliore marcatore granata. Dall’1^ st Palombi 5 Non dà la scossa così come avrebbe voluto e prefigurato Colantuono. Irriconoscibile 

Bocalon 5  Ha sprecato sotto porta tutto ciò che un attaccante non deve sbagliare. Ectoplasma. Dall’11^ st Rossi6: ci prova, in rovesciata, su calcio d’angolo, a regalare un goal d’antologia che sarebbe valso i tre punti. Lotta e fa salire la squadra come sa e può fare.

Rosina 8 Corsa, cuore e cervello condito da quella punizione con la quale ha disegnato con il pennello una traiettoria sulla quale Fulignati non poteva arrivare neppure con il mantello. Classe e potenza quest’oggi l’hanno contraddistinto. Indemoniato highlander

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *