Vocesport.com
Home

P2P GIVOVA IN CASA CONTRO CUNEO

Mancano cinque giornate alla conclusione della regular season e la P2P GIVOVA, che scenderà in campo solo in quattro circostanze perché il 21 marzo le toccherà riposare, è ormai vicinissima al traguardo della salvezza aritmetica, al suo primo anno in serie A2 di volley. L’obiettivo è dietro l’angolo, così come il prossimo avversario, la corazzata Cuneo. Le piemontesi, che saranno di scena al Palasemprefarmacia.it di Capriglia domenica 18 marzo con fischio d’inizio alle ore 17, fanno sfoggio di un roster sontuoso nel quale spiccano le straniere Vanzurova (Repubblica Ceca) e Segura (Spagna), imbeccate dalla regista Dalia. Cuneo, seconda in classifica con 60 punti, è a -1 dalla vetta occupata da Mondovì che però riposerà nel weekend. L’impresa è ardua ma Baronissi, pungolata in settimana anche dalle parole del presidente Franco Montuori, vuole ripresentarsi al cospetto del proprio pubblico con un volto nuovo, anzi antico, quello di squadra rognosa e determinata che tutti avevano apprezzato fino alla trasferta di Chieri. Poi la squadra ha perso brillantezza all’improvviso contro Marsala e Olbia, che pure aveva battuto con merito all’andata. Il punto racimolato nelle ultime due gare, condito da prestazioni balbettanti, ha lasciato l’amaro in bocca alla proprietà, che si aspetta adesso un finale di campionato arrembante. “Mente sgombra, liberiamo il braccio”. Coach Teodoro Cicatelli l’ha ripetuto in più occasioni ed è forse più facile riuscirci nelle prossime due gare che dal punto di vista delle motivazioni si preparano quasi da sole. Prima Cuneo, oggi seconda, poi Mondovì, attuale capolista: la P2P sestultima ha 29 punti in classifica con 12 di vantaggio su Marsala penultima ma è vietato accontentarsi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *