Vocesport.com
Home

Scontro salvezza per la Tgroup Arechi contro il Cesport

Nona giornata di campionato estremamente importante per la Tgroup Arechi impegnata sabato nello scontro diretto per la salvezza contro la Cesport. Appuntamento previsto per le ore 18:00, non più alla Piscina Scandone, chiusa per lavori, bensì a Santa Maria Capua Vetere in quello che ha tutto il sapore di un match che può valere doppio. Appaiata al terz’ultimo posto in classifica proprio con la compagine napoletana, alla Tgroup Arechi necessita la conquista dei tre punti che mancano ormai da sei giornate. L’ultimo hurrà alla terza giornata contro l’Arvalia, troppo tempo per gli invicti chiamati a confermare i discreti progressi mostrati sabato scorso nonostante la sconfitta contro la fortissima Roma Nuoto. Solidi in fase difensiva, Lobov e compagni dovranno migliorare il gioco d’attacco sfruttando un giro palla più veloce in superiorità numerica provando, al contempo, a non subire la frenesia e l’ansia di dover agguantare necessariamente un risultato positivo. Al riguardo, mister Milic potrà contare sull’intera rosa a disposizione, compreso Roberto Busà che ha recuperato da un precedente acciacco fisico che ne aveva escluso la convocazione sabato scorso.
“Quella contro il Cesport sarà senz’altro un match importante – sottolinea alla vigilia il trainer Milic-. Avvertiamo un pò di pressione ma siamo qui per questo. La compagine napoletana non sarà un avversario facile essendo, tra l’altro, composta da elementi con un passato in serie A1. Ad ogni modo siamo fiduciosi di poter disputare una buona partita.” Quanto al cambio di Piscina, non più la Scandone bensì a Santa Maria Capua Vetere:”Non cambia nulla, giocheremo comunque fuori casa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *