Vocesport.com
Home

Della Rocca-Odjer: una valigia aperta per due…

Francesco Della Rocca e Moses Odjer: due storie così diverse, destinate ad avere il medesimo epilogo. Il centrocampista ghanese, ingaggiato dalla Salernitana per una cifra pari a 900.000 euro, dopo una prima stagione vissuta sulla cresta dell’onda, ha perso nel corso del tempo quelle caratteristiche peculiari che sembravano contraddistinguerne la presenza in campo: grinta, verve e grande capacità atletica.  Finito nel dimenticatoio, complice qualche scatto di nervi nel corso del proprio impiego a singhiozzo sul rettangolo verde (Benevento è il caso emblematico) il centrocampista ghanese ormai non rientra più nei piani della formazione di Colantuono. Odjer è finito nel dimenticatoio e negli ultimi giorni sul mercato, in attesa di ricevere qualche offerta che potrebbe aiutare il calciatore a ritrovarsi e la Salernitana a recuperare l’investimento profuso. Storia diversa per Francesco Della Rocca, pretoriano di Giuseppe Sannino, che sia alle dipendenze dell’attuale tecnico della Triestina, che di Bollini ha lasciato a desiderare in termini di apporti alla causa. Giunto ad inizio anno a scadenza di contratto, la propria cessione non si è materializzata: sul centrocampista ex Palermo ed Avellino fioccano le richieste, in particolare dalla Lega Pro. Sannino farebbe carte false per averlo nuovamente a disposizione. Il direttore della Triestina, Minalese, ci sta pensando: dapprima sarà necessario effettuare un’uscita, per poi spalmare l’oneroso ingaggio che Della Rocca percepisce a Salerno. L’operazione è fattibile, ma necessita ancora di qualche giorno per essere perfezionata. Odje-Della Rocca: due facce della medesima medaglia. Per entrambi da tempo è posta sul letto una valigia per due…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares