Vocesport.com
Home

Renzullo LARS Salerno, il girone di ritorno si apre con il derby in casa di Battipaglia

Il campionato di Serie B Old Wild West riparte col “botto”. Uno dei piatti forti della prima giornata del girone di ritorno del torneo organizzato dalla Lega Nazionale Pallacanestro sarà infatti il derby tra la Treofan Battipaglia e la Renzullo LARS Salerno. Domenica pomeriggio (palla a due alle ore 18) la squadra cara al presidente Nello Renzullo farà visita ai “cugini” che, prima della sosta, hanno fornito incoraggianti segnali di crescita.
Il team biancorancio, che ha cambiato guida tecnica (al posto di Nino Sanfilippo è stato richiamato Raffaele Porfidia, il quale in passato aveva già fatto bene a Battipaglia), ha lasciato l’ultimo posto in classifica. Le vittorie ottenute prima della sosta contro Catanzaro e Luiss Sport Roma hanno consentito alla Treofan di raggiungere Patti a quota 6 punti, 2 lunghezze più giù c’è invece Isernia. Filippi e soci, dunque, stanno cercando di risalire la china e di riportarsi in zona salvezza. Il club del patron Giancarlo Rossini, che potrà contare sul nuovo acquisto Kevin Cusenza (lungo di 202 centimetri, con trascorsi anche in categorie superiori) ha sfruttato la sosta per farsi trovare pronto all’appuntamento e, con l’aiuto del pubblico amico, venderà certamente cara la pelle.
All’andata la Renzullo LARS Salerno, che ancora doveva trovare i giusti automatismi, nella sua prima apparizione ufficiale in Serie B si impose per 71-61 al termine di una partita vibrante (15 punti per Leggio), andata in scena in un PalaSilvestri gremito in ogni ordine di posti.
Da allora, tante cose sono cambiate. Il roster allestito dal diesse Corvo, che da lì a qualche giornata avrebbe sostituito Circosta con Di Prampero, ha disputato un ottimo girone d’andata, chiudendo con 22 punti all’attivo, a sole 4 lunghezze dalla vetta del girone D (occupata da Barcellona e Palestrina) e sfiorando la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. Dopo il giro di boa ogni errore peserà come un macigno e le squadre che scenderanno in campo daranno tutto quello che hanno in corpo per poter lottare fino alla fine per i rispettivi obiettivi.
«Domenica affrontiamo un derby, una partita diversa da tutte le altre – ha affermato alla vigilia dell’impegno del PalaZauli coach Antonio Paternoster -. Affronteremo una squadra che nelle ultime giornate è tornata alla vittoria. Dopo il cambio dell’allenatore Battipaglia ha trovato un buon ritmo. Ci aspetta una gara difficile, su un campo che conosciamo bene. Sicuramente si giocherà in un clima “caldo”, perché ci sarà tanta gente sugli spalti e questo non può che farci piacere. Noi arriviamo a questa gara pronti, abbiamo lavorato bene durante le vacanze. Vogliamo iniziare il nuovo anno nel miglior modo possibile, cercando di tornare alla vittoria e di continuare a crescere, come abbiamo fatto nell’ultima parte del girone d’andata. Sarà una partita aperta – conclude il tecnico della Renzullo LARS Salerno –, una gara sicuramente non semplice. Però siamo consci di tutto quello con cui dovremo fare i conti e quindi andiamo a Battipaglia rispettando la squadra avversaria ma consapevoli che giocando come possiamo e come dobbiamo potremmo provare a conquistare l’intera posta in palio».

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *