Nel 2018 si ricomincia da capo. Granata in ritiro a Cascia dall’ 8 al 18 Gennaio

La Salernitana ritorna lì dove tutto, sei mesi or sono, ha avuto origine. Il tecnico Colantuono ha ottenuto dalla società il nulla osta al trasferimento in massa della comitiva granata in quel di Cascia, già sede del romitaggio estivo della squadra granata-ad Agosto allenata da Bollini- per prepararsi al meglio all’apertura dei battenti. Lo start-up, in vista della lunga pausa invernale, coincidente con la riapertura delle liste di trasferimento, riprenderà nuovamente dalla ridente cittadina umbra onde poter ricaricare le batterie e consentire al gruppo di “cimentarsi” con il suo nuovo condottiero. Colantuono avrà la possibilità di “familiarizzare” con il gruppo a propria disposizione ed effettuare quei correttivi tattici, opportuni e necessario onde provvedere a correggere quegli errori, singoli ed individuali, che hanno inficiato le ultime due gare del girone d’andata perse-seppur con tutte le attenuanti generiche del caso- al cospetto di Foggia e Palermo. Il tecnico di Anzio attende buone nuove nell’anno che sta arrivando dal diesse Fabiani, costretto a dover sfoltire la rosa, ricondurla ad un novero di 21-22 elementi per poi materializzare e concretizzare quei correttivi necessari a rendere maggiormente competitiva la rosa. I nomi sul taccuino, al momento, sono rappresentati dai baby laziali Crecco e Palombi, da tempo in predicato di giungere a Salerno. In attesa di qualche volto nuovo, nel mini-ritiro umbro, la Salernitana collauderà uomini e schemi attraverso la disputa di un’amichevole che dovrebbe tenersi al cospetto della Sambenedettese, già affrontata sul medesimo rettangolo verde, appena sei mesi fa. Corsi e ricorsi storici, per l’appunto.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *