Vocesport.com
Home

Lotito…. a Natale “Urge ritrovare la ferocia. Rosina? Non si può giocare in dieci”

Sotto l’albero ove i tifosi granata nel Giovedì di passione più che pre-natalizio, hanno trovato il carbone e la cenere lasciati dai tre squilli del Foggia a domicilio, il co-patron Claudio Lotito è tornato a parlare di obiettivi, calciomercato, cessioni ed acquisti “La squadra è mancata della ferocia agonistica-ha dichiarato l’imprenditore romano nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano Il Mattino-Se devo fare un’analisi asettica posso soltanto dire che per vincere le partite si deve buttare la palla dentro. Alla fine è mancata la determinazione sotto porta. Bisogna essere più freddi, cinici e concreti. Motivo per riflettere su chi deve scendere in campo e come. Non si tratta di modulo, ma di far scendere in campo una squadra quadrata e determinata. Lo spartito tattico spesso è vincente se viene applicato con successo in funzione dell’avversario. Resto del parere che questa squadra è stata costruita per attuare tutti gli schemi: toccherà all’allenatore scegliere quello più adatto a seconda delle circostanze. Abbiamo scelto un tecnico che riteniamo abbia il carattere ed il piglio giusto per guidare questo gruppo. Mi auguro che con il passare del tempo la Salernitana acquisisca la mentalità del suo nocchiero. Voglio una squadra che abbia una visione di gioco automatica, semplice, senza inventarsi nulla. Ma con l’impiego delle persone giuste al posto giusto. I ventisei punti non rispecchiano assolutamente il valore della squadra. La Salernitana ha potenzialità di gran lunga superiori all’attuale posizione in graduatoria. Basti pensare a quelle squadre che ci precedono e con ci siamo confrontati alla pari, per uscirne alla lunga pure vincitori. C’è un problema psicologico”. Tornando all’argomento classico di ogni fine anno ovvero il calciomercato, Lotito come sempre, evidenzia che per effettuare dei nuovi ingaggi occorrerà, dapprima, sfoltire la rosa “ormai sono presenti in rosa dei giocatori che hanno fatto il loro tempo. Rosina? Il sottoscritto non ha fatto nomi e non intende farli. Posso solo sottolineare che non possiamo giocare sempre con un uomo in meno. Il giocatore che scende in campo deve dare il massimo ed anche di più”. Per quanto attiene gli obiettivi, Lotito resta sul vago “I play off? mai mettere limiti alla provvidenza”… A natale puoi, dire tutto ed il contrario di tutto. Nulla di nuovo sotto il sole…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *