Vocesport.com
Home

L’Avellino conferma la “pariggite”. L’Ascoli mette paura, poi Castaldo pareggia i conti.

Avellino (4-4-1-1): Radu; Laverone, Kresic, Marchizza, Falasco; Molina (39′ st Camarà), D’Angelo, Di Tacchio, Bidaoui; Castaldo; Asencio (31′ st Ardemagni). A disp.: Iuliano, Lezzerini, Pecorini, Moretti, Gliha, Paghera, Evangelista, Rizzato. All.: Novellino.

Ascoli (3-5-1-1): Ragni; De Santis, Padella, Gigliotti; Mogos, Addae, Buzzegoli, Carpani (21′ st Bianchi), Cinaglia (28′ st Pinto); Lores Varela; Perez (36′ st Santini). A disp.: Lanni, Venditti, Parlati, Castellano, Florio, Baldini. All.: Cosmi.

Arbitro: Chiffi di Padova.

Marcatore: 46′ pt Perez, 14′ st Castaldo.

Note: ammoniti Addae, D’Angelo, Falasco, Asencio, Kresic, Di Tacchio, De Santis. Angoli 13-3.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *