Vocesport.com
Home

Sprocati e ritorno al 3-4-3:così Bollini punta al successo.

Ritorno al passato per fuoriuscire dal tunnel. Mister Bollini per effetto del recupero degli infortunati cronici nel ritiro itinerante di Serino, spostandosi tra Salerno e la provincia di Avellino, prova ad allestire la formazione che possa avvicinarsi per modulo ed uomini alla bella e vincente Salernitana ammirata in quel di Novara. Nell’occasione salirono sugli scudi Sprocati e Rossi nel 3-4-3 abbandonato, accantonato più per necessità che per scelta. Il tecnico granata con il recupero di Tuia e Perico dovrà decidere chi dei due affiancare a Mantovani e Popescu per la composizione del terzetto difensivo. In mediana i due esterni saranno rappresentati da Vitale a sinistra ed uno tra Kiyine e Di Roberto a destra. In mezzo Ricci e Minala comporranno un tandem di assoluto spessore a “danno” di Signorelli apparso affaticato e sacrificato oltremodo quale play- macker basso con compiti di copertura sul trequartista di turno. In attacco Sprocati farà ritorno nel tridente completato da Gatto ed uno tra Rossi, Bocalon e Rodriguez che si contendono una maglia per ricoprire il ruolo di punta centrale. Da questo punto di vista il dubbio persistera’fino all’ultimo giorno utile per poi, chissà, essere risolto solo al termine di quella galleria che separa Serino dalla Valle dell’Irno, destinazione Salerno con la speranza che il ritorno al numero perfetto in attacco ed in difesa, costituisca il grimaldello per aprire la porta ed uscire fuori dal tunnel…..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares