Vocesport.com
Home

CHIERI PASSA A CAPRIGLIA. ORA GLI SCONTRI SALVEZZA

Buon avvio della P2P GIVOVA: dopo il lungolinea di Mendaro, Moneta mette giù il pallonetto del provvisorio 4-2 e ancora Mendaro in pipe manda in battuta Baruffi (6-4). Chieri, però, replica con un micidiale controbreak (0-4). Baronissi riesce a neutralizzarlo dopo una lunga rincorsa, grazie ai fendenti di Mendaro e al muro di Moneta (10 pari). Il conto sorpasso di Chieri, però, è di nuovo dietro l’angolo, perché Baronissi spreca da posto 4 e Chieri, invece, è tremendamente efficace con Angelina. Così coach Castillo è costretto a spendere il suo secondo time out sul 15-19. Il divario è largo nelle battute finali del set, di sette punti per il provvisorio 17-24 delle piemontesi. La P2P GIVOVA rientra parzialmente ma chiude i conti il diagonale di Angelina, migliore realizzatrice con 7 punti nel primo parziale (20-25).
Il secondo set comincia nel segno di Strobbe: 3 dei primi 5 punti della P2P portano la firma del suo capitano (5-2). Il vantaggio è sempre di tre punti dopo il pallonetto di Mendaro (9-6) ma la rimonta di Chieri – con successivo sorpasso – è dietro l’angolo e si materializza sul 9-10. Cambia l’inerzia, Baronissi si ritrova a rincorrere, resta in scia e aggancia Chieri grazie a Mendaro che trova il punto e il successivo ace del 22 pari. Chieri non molla, la P2P le presta anche il fianco con un errore in battuta e il secondo set fila via nelle mani delle piemontesi che s’impongono 23-25.
Il brutto epilogo del secondo set lascia strascichi anche nel terzo: la P2P imbocca il tunnel e non riesce più ad uscirne. Finisce 17-25 per Chieri.
Tra poche ore sarà di nuovo campionato. Mercoledì 29 novembre, nel turno infrasettimanale valido quale undicesima giornata d’andata del campionato nazionale di serie A2 femminile di volley, la P2P GIVOVA farà visita al Marsala. Previo accordo tra le società e dopo il placet della Lega, il fischio d’inizio sarà anticipato alle ore 18.30.
A fine gara, questo il commento di Luca Castagna, vice presidente della P2P GIVOVA: “Siamo amareggiati per il momento particolare del nostro campionato. A sprazzi ci sono stati segnali di risveglio contro un’avversaria di grande spessore. Peccato per l’epilogo del terzo set, che è un po’ la fotografia dell’ultimo periodo della squadra. Troppo poco per una squadra che pensa di salvarsi. L’occasione per inseguire questo obiettivo l’avremo mercoledì a Marsala e poi domenica in casa con Olbia. E’ tempo di raccogliere, tocca alla squadra rimboccarsi le maniche”.
Tabellino
P2P GIVOVA – FENERA CHIERI 0-3 (20-25, 23-25, 17-25)

P2P GIVOVA: Baruffi 3, Mendaro Leyva 14, Strobbe 8, Vujko 6, Moneta 7, Kijakova 4, Maggipinto (libero), Quarchioni 2. Non entrate: Avenia, Prestanti, Gagliardi, Ferrara, Pedone. Allenatore: Castillo. Assistente: Cicatelli
FENERA CHIERI: De Lellis, Manfredini 9, Angelina 19, Perinelli 9, Lualdi 7, Akrari 10, Bresciani (libero), Salvi. Non entrate: Colombano, Mezzi, Moretto, Rolando. Allenatore: Secchi. Assistente: Sinibaldi
Arbitri: Moratti di Frosinone e Palumbo di Cosenza

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares