Vocesport.com
Home

Udinese-Napoli. Oddo vara il 3-5-2.

Turno ricco di insidie per il Napoli. La squadra di Sarri è di scena contro l’Udinese con l’obiettivo dei tre punti per arrivare al big-match con la Juventus con almeno quattro lunghezze di vantaggio. Match tutt’altro che semplice per gli azzurri che hanno vinto solo sei volte nella loro storia ad Udine (una sola volta, nella scorsa stagione, dopo la goleada al ritorno in serie A nell’era ADL) e che dovranno fare i conti anche col cambio d’allenatore con l’arrivo di Oddo che proverà a rigenerare una squadra spenta ma che ha individualità sicuramente superiori alla propria classifica.

LE ULTIME SULL’UDINESE – Tanti dubbi sulle scelte del neo-tecnico Oddo che ha chiuso alla stampa gli allenamenti. Possibile un difensivo 3-5-1-1 con De Paul alle spalle di Maxi Lopez (in ballottaggio su Perica e Bajic). A centrocampo out Behrami e Hallfredsson e quindi Fofana in regia (favorito sul ’97 Balic) con i talentuosi Barak e Jankto da interni. In difesa Danilo e Samir al centro, Widmer a destra ed Adnan a sinistra.

LE ULTIME SUL NAPOLI – Sarri dovrebbe rinunciare a Mario Rui, che è stato convocato ma che oggi ha svolto solo terapie per un fastidio alla caviglia. Rispetto allo Shakhtar rientra Koulibaly in coppia con Albiol con Maggio quindi confermato a destra e Hysaja sinistra. A centrocampo ritrovano una maglia da titolare Allan e Jorginho nel terzetto con Hamsik ed in attacco solito terzetto con Callejon, Mertens ed Insigne.

UDINESE (3-5-1-1): Scuffet; Angella, Danilo, Samir; Widmer, Barak, Fofana, Jankto, Ali Adnan; De Paul; Maxi Lopez. All. Oddo

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri

ARBITRO: Di Bello (Ranghetti-Passeri, IV: Minelli. VAR: Damato, Illuzzi)

www.tuttonapoli.net

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares