Vocesport.com
Home

INDOMITA SALERNO-RIONE TERRA POZZUOLI 2-3

INDOMITA SALERNO-RIONE TERRA POZZUOLI 2-3
(25-22, 18-25, 25-14, 20-25, 9-15)
INDOMITA: Barbato, Brancaleone 5, Cafaro 1, Carratù 2, Citro 8, Manzo, Memoli 2, Morriello 2, Pagano 6, Rainone 12, Senatore 24, Capriolo (L), Petrosino (L2). All. Vitale
RIONE TERRA: Ariante, Cristofori, Cuccurese, De Simone, Della Monica, Palumbo, Riccio, Romano, Scotto di Marrazzo, Vacchiano, Conte (L). All. Cirillo
Arbitro: De Simone di Olevano sul Tusciano

Con una prestazione super, l’Indomita maschile rallenta la corsa dell’imbattuta capolista Rione Terra Pozzuoli che alla Senatore passa al tie break dopo una partita combattuta e a tratti spettacolare. Per i ragazzi cari alla presidente Ruggiero un punto, tanti applausi, qualche inevitabile rammarico ma anche la consapevolezza di poter giocare alla pari contro chiunque. Perso l’opposto Manzo, per un infortunio nel riscaldamento, l’Indomita si schiera con Senatore e Memoli di banda, Citro e Rainone centrali, Capriolo libero, Morriello palleggiatore e il giovane Brancaleone come opposto. Nel primo set dopo l’avvio favorevole agli ospiti, l’Indomita entra in partita un po’ alla volta trascinata dai punti di Senatore, top scorer a fine match a quota 24. Il parziale resta in equilibrio fino al 22-22 quando arriva l’allungo decisivo dell’Indomita con l’ace finale di Morriello che chiude il set 25-22. Nel secondo set il Rione Terra, senza l’opposto Simeone ben sostituito da Riccio, parte subito forte e si porta 1-8. L’Indomita accusa il colpo, prova a reagire ma gli ospiti non sbagliano nulla e si portano sul 6-19. La reazione dei ragazzi di coach Vitale e Capriolo arriva con Rainone, davvero positivo in attacco e a muro, ma troppo tardi. Il Rione Terra chiude 18-25. Nel terzo set la partenza super è dei padroni di casa che vanno subito 6-0. Il Rione Terra dimezza lo svantaggio ma in campo c’è in questo set, probabilmente, la miglior Indomita della stagione. L’ace di Pagano, subentrato a Memoli, il muro di Citro che infiamma la Senatore e poi quello di Rainone che vale il 18-9: l’Indomita non sbaglia nulla e con due punti consecutivi di Senatore chiude 25-14. Nel quarto set torna sovrano l’equilibrio con le due squadre che si fronteggiano punto a punto. L’Indomita riesce ad avere un massimo vantaggio di due punti. Sul 12-10 arriva però un break ospite con cinque punti consecutivi. L’Indomita torna a meno due, prima con Pagano, poi con Brancaleone e poi anche a -1 sul 18-19. Ci sarebbe l’opportunità del pari ma il Rione Terra concede poco e chiude 20-25. Nel tie break dopo un avvio equilibrato, sul 5-5 gli ospiti accelerano e vanno al cambio campo avanti di 3, 5-8. L’Indomita prova a rientrare ma c’è poco da fare: alla fine è 9-15 con il Rione Terra che festeggia la settima vittoria in sette giornate. Tra i protagonisti della sfida sicuramente il centrale dell’Indomita, Michele Citro: “E’ stato un peccato, abbiamo giocato una bella partita, giocando a tratti un’ottima pallavolo. Se loro sono primi d’altronde c’è un motivo. Nel secondo set non siamo partiti benissimo ma può succedere ma sono contento perché abbiamo giocato bene. La mia prestazione? Se gioco bene, è anche grazie ai miei compagni. L’importante è che più andiamo avanti più si vedono i miglioramenti: possiamo fare un ottimo campionato”. Grande rammarico invece traspare dalle parole di coach Pasquale Vitale: “Grande prestazione, devo ammettere che a un certo punto ho creduto alla possibilità di conquistare la vittoria. Abbiamo perso contro la capolista che ha messo in campo tutti i suoi valori soprattutto con l’opposto che ci ha creato qualche difficoltà. Ci dispiace per l’infortunio di Fabio Manzo, la cui presenza avrebbe potuto spostare gli equilibri. Con lui, probabilmente, sarebbe stata un’altra partita. Alla luce della nostra prestazione mi verrebbe da dire che sono due punti persi, ma resta la soddisfazione di aver giocato un’ottima pallavolo, riscattando le ultime prestazioni vittoriose ma davvero poco positive dal punto di vista del gioco”. Da ricordare, infine, che la gara Indomita Salerno-Rione Terra Pozzuoli sarà trasmessa in differita su Lira Sport con il commento di Fabio Setta, lunedì alle 15.25, martedì alle 10, mercoledì alle 10 e alle 19.25, giovedì alle 19.25, venerdì alle 23-25 e sabato alle 7.25

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares