Vocesport.com
Home

Napoli-Milan: Montella vara il 3-5-2

Grande attesa per il ritorno in campo del Napoli contro il Milan dopo la sosta ed il pareggio col Chievo. La squadra di Sarri per restare capolista del campionato deve tornare immediatamente alla vittoria, confermando la grande marcia avuta finora, e la sosta in questo senso può aver aiutato gli azzurri a ritrovare energie e brillantezza. Rispetto a quella precedente pochi azzurri sono stati impegnati negli spareggi, e soltanto Koulibaly ha giocato una gara vera per intero, venendo poi risparmiato nella seconda così come quasi tutti gli altri che avevano di fronte delle amichevoli. 13 i punti di distacco sul Milan, accumulati in appena 12 partite, ma match che non dovrà essere sottovalutato. Pure se Montella è lontano dall’aver creato una vera squadra, ed in questo momento ha già il doppio dei gol subiti degli azzurri, Sarri avrà lavorato su come arginare alcune individualità di spessore dei rossoneri, a partire da Suso (che si ritroverà di fronte Mario Rui) che il Napoli ha cercato insistentemente in estate.

LE ULTIME SUL NAPOLI – Sarri dovrebbe affidarsi all’undici che gli dà più garanzie. A sinistra spazio a Mario Rui nella linea con Koulibaly, Albiol e Hysaj. A centrocampo Hamsik, Jorginho ed Allan, nettamente favorito su Zielinski, ed in attacco solito terzetto con Callejon, Mertens ed Insigne.

LE ULTIME SUL MILAN – Montella dovrebbe confermare il 3-4-2-1, con Rodriguez nel terzetto difensivo con Romagnoli e Bonucci, ma senza Biglia ancora non al meglio: a centrocampo Kessie e Montolivo con Abate a destra e Borini a sinistra. In attacco Suso e Bonaventura larghi con Kalinic punta centrale.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui, Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri

MILAN (3-4-2-1): Donnarumma; Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Abate, Kessie, Montolivo, Borini; Suso, Bonaventura; Kalinic. All. Montella

ARBITRO: Doveri di Roma (Costanzo-Crispo, IV: Di Bello, VAR: Valeri-Dobosz)

fonte:www.tuttonapoli.net

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares