Vocesport.com
Home

Salernitana-Pescara 2-2 Granata salvi in extremis

SALERNITANA (4-3-3): Radunovic; Perico (1’ st Alex), Tuia, Bernardini, Pucino (32’ st Rodriguez); Minala, Della Rocca (16’ st Zito), Ricci; Sprocati, Bocalon, Vitale. A disp: Adamonis, Mantovani, Signorelli, Kiyine, Schiavi, Di Roberto, Asmah, Rossi, Cicerelli. All: Alberto Bollini.

PESCARA (4-3-3): Pigliacelli; Zampano, Coda, Perrotta, Mazzotta; Coulibaly (33’ st Kanouté), Proietti (1’ st Carraro), Brugman; Del Sole, Pettinari, Capone (22’ st Benali). A disp: Fiorillo, Crescenzi, Balzano, Bovo, Kanouté, Ganz, Valzania, Cappelluzzo, Baez. All: Zdenek Zeman.

Arbitro: Federico La Penna di Roma 1 (Dei Giudici/Colarossi); IV uomo: Massimi.

NOTE. Marcatori: 25’ pt Capone, 27’ st Pettinari (P), 33’ st Sprocati, 45’ st Minala (S); Ammoniti: Perico, Tuia, Minala (S), Coulibaly, Pettinari, Perrotta (P); Angoli: 3-3; Recupero: 1’ pt – 4’ st; Spettatori: 9313.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares