Vocesport.com
Home

Problemi di formazione per mister Bollini: Tuia e Schiavi out. Perico in coppia con Bernardini?

Settimana di passione per il tecnico Bollini che, in forza delle dichiarazioni rilasciate al quotidiano “Il Mattino” di Salerno ad inizio settimana dapprima dal direttore sportivo Angelo Mariano Fabiani ed ad adiuvandum da co-patron Lotito-concernenti la veste tattica più confacente alle caratteristiche della squadra e l’impiego di Rossi- proverà a cacciare i fantasmi dell’esonero paventato dalla dirigenza granata. L’impresa non sarà delle più facili dato il maggior margine di difficoltà proposto ed imposto dal calendario che metterà difronte i granata alla formazione di Zdenek Zeman. Per l’occasione, Bollini dovrà probabilmente rinunciare all’apporto di Alessandro Tuia e di Raffaele Schiavi. In luogo dell’ex difensore della Lazio e del centrale di Cava dei Tirreni, Bollini potrebbe optare per Perico al fianco di Bernardini con Vitale e Pucino sulle corsie laterali. In mediana Odjer e Sprocati agirebbero sugli esterni con Minala e Ricci a comporre la cerniera centrale. In attacco spazio a Rossi e Bocalon. L’unica variante, al momento, data l’indisponibilità di gran parte degli esterni in dotazione (Rosina ed Orlando in primis) e le non perfette condizioni fisiche di Di Roberto e del neo acquisto Cicerelli, sarebbe rappresentata da Leonardo Gatto. Dubbi ed incertezze, perplessità che affollano la mente di Bollini proprio nella fase cruciale della stagione, seppur all’Arechi la Salernitana compatta e sfortunata delle ultime giornate, disputerà soltanto la quarta giornata di campionato. Qualcosa in più di una crisi diacronica.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares