Vocesport.com
Home

Con la Ternana sempre grandi emozioni. Rimonta granata entusiasmante nell’ ultimo precedente

Salernitana-Ternana è gara dalle grandi emozioni. Con le “fere” già nel corso della passata stagione fu match poco avvezzo per i deboli di cuore. La squadra si Sannino fu surclassata nella prima frazione da gioco dai colpi di Avenatti e dell’ex Palombi, salvo poi avviare una clamorosa ed insperata rimonta, perfezionatasi in toto nei primi minuti di recupero del primo tempo. A ridare speranza al pubblico dell’Arechi tramortito dall’uno-due ospite fu Perico sugli sviluppi di calcio di punizione. Ci pensò, di poi, Massimo Coda sugli sviluppi di calcio di punizione a siglare la rete del 2-2. Nel finale di tempo, Perico conquistò la massima punizione trasformata dagli undici metri dall’ex di turno Luigi Vitale. Nella ripresa il risultato fu fissato sul 4-2 da Alessandro Rosina con un tocco sotto misura su di una respinta imperfetta e corta del portiere. Finì in trionfo ma solo per una gara che non valse, a causa del cammino traballante della squadra granata, a salvaguardare la panchina di mister Sannino esautorato qualche mese dopo all’esito del pari casalingo nel match serale con la Pro Vercelli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares