Vocesport.com
Home

Confronto con Bollini a buon fine. Ora la proprietà attende Fabiani per il rinnovo

Vis a Vis fruttuoso ieri tra la proprietà ed il tecnico Alberto Bollini che prima di partire per una breve vacanza ha avuto a Roma un confronto con la proprietà per apporre su carta le linee guida del progetto futuro da materializzare sulla scorta di un obiettivo più nobile di una tranquilla salvezza. A parlare di budget e giocatori nel dettaglio sarà il diesse Fabiani, atteso in settimana a Villa San Sebastiano per discutere del proprio rinnovo a seguito del quale, il dirigente granata partirà all’attacco dei primi obiettivi già segnati in rosso sul proprio taccuino. In tal senso occorrerà valutare la posizione di bomber Massimo Coda, richiesto da Sassuolo e Bologna che avrebbe fatto pervenire al club di via Allende un’offerta di poco superiore al milione di euro. L’attaccante di Cava dè Tirreni resta la principale alternativa a Mattia Destro per l’attacco dei felsinei, “sponsorizzato” candidamente dal tecnico Donadoni. In sostituzione del beniamino di casa granata la Salernitana avrebbe pensato a Budimir della Sampdoria o Iemmello del Sassuolo. Trattasi di giocatori di un certo spessore per i quali il budget messo a disposizione da Lotito necessiterebbe di un ulteriore e sostanzioso ritocco. Il diesse sarà di poi chiamato a discutere delle posizioni di Zito e Schiavi, due giocatori sotto contratto che, tuttavia, per ingaggio e rendimento avuto non stuzzicano la fantasia del club granata, proteso più che mai ad effettuare una cessione per liberarsi di onerosi ingaggi e focalizzare l’attenzione altrove. In mediana, complice l’addio di Minala sempre più proteso a giocarsi le proprie chance di disputare un campionato in massima serie, la Salernitana che non riceverà più dalla Lazio, Ronaldo, dovrà puntare ad un giocatore d’ordine: piace Gaucher del Vicenza, ma al contempo resta un’idea Giovio del Modena. In settimana l’incontro tra Fabiani e Lotito schiuderà definitivamente le porte a rinnovi ed all’apposizione dell’impalcatura per l’allestimento della stagione futura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares