Vocesport.com
Home

Giovani promesse cercasi. Salernitana: Cicerelli ma non solo.

Scrutare, appuntare per poi approfondire, valutare e decidere….. di sottoscrivere contratti a calciatori potenzialmente in grado di esplodere da un momento all’altro. La Salernitana pesca dalla Lega Pro le giovani promesse del futuro, calciatori in grado di poter prendere parte alla composizione della prima squadra. Dopo aver “opzionato” Emanuele Cicerelli, sul taccuino del diesse Fabiani e del proprio “braccio destro” Alberto Bianchi, da tempo sono finiti giocatori che potrebbero costituire un profilo ad hoc per la formazione granata nel prossimo futuro. Procediamo per ordine: in quel ci Castellamare di Stabia, i due rappresentanti del club di via Allende hanno potuto valutare de visu le prestazioni di Nicolas Izzillo, centrocampista centrale delle “Vespe” classe 1994. Quest’anno il mediano di La Maddalena ha collezionato all’ombra del Vesuvio, ben 27 presenze condite da 7 realizzazioni. E’ un classe 91, sempre di proprietà della formazione giallo-blu, il difensore centrale bulgaro Živko Stanislavov Atanasov in scadenza di contratto (21 presenze ed una rete in stagione). Da ormai tre anni alle pendici del Vesuvio, si è da tempo fatto valere e messo in mostra, il difensore terzino destro Luca Cancellotti (classe 1992). Dopo l’esperienza iniziale nella Sestese in quarta serie, il difensore umbro, in Lega pro si è fatto le ossa tra le fila della Pro Vercelli (con cui vanta anche 12 presenze in serie B) e del Gubbio. Nel ruolo di punta centrale, potrebbe rivelarsi interessante il profilo di Gabriele Moncini (classe 1996), cresciuto nella formazione dei Giovanissimi Nazionali del Prato, riesce a calamitare su di se le attenzioni della Juventus che lo tessera per i Giovanissimi Nazionali e successivamente per gli allievi Nazionali. Di poi il prestito al Cesena primavera raccogliendo nella stagione 2013/2014 tra Campionato Primavera e Coppa Italia 13 presenze, mettendo a segno otto reti. L’esordio in prima squadra con il Cesena risale all’otto novembre del 2013 (Spezia-Cesena 2-1). Quest’anno, Moncini ritornato in prestito al Prato ha realizzato 13 reti in 35 partite nel girone A della Lega Pro. Per la mediana è stato appuntato il nome di Smith, centrocampista britannico, di proprietà del Vicenza, ma negli ultimi sei mesi di campionato trasferitosi in forza al Mantova (tredici presenze ed un goal). Trattasi di un centrocampista centrale in grado di ricoprire il ruolo di mezz’ala. Nomi e cognomi segnati in rosso alla voce “saranno famosi” o chissà, determinanti per le sorti delle squadre che punteranno con decisione su di loro. La Salernitana potrebbe essere una di queste….

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares