Vocesport.com
Home

Lotito-Corradino: campagna elettorale agli sgoccioli. Ecco il “piano” del co-patron

Lotito VS Corradino: la lotta serrata per l’acquisizione di uno scranno in serie B continuerà senza esclusione di colpi fino a Mercoledì sera prima della fatidica data del 25 Maggio allorquando in caso di mancata elezione del successore di Andrea Abodi alla presidenza della Lega di Serie B, quest’ultima rischierebbe definitivamente il tracollo con il commissariamento. Claudio Lotito ha in Corradino il proprio “acerrimo”  e temibile avversario politico che si frappone sulla strada che conduce direttamente sulla poltrona ambita dal co-patron per conservare e tutelare il diritto di accesso alla Figc. Al momento Corradino, grazie anche all’appoggio di patron Stirpe, avrebbe ottenuto la maggioranza degli elettori, limitando il numero dei “fedelissimi” di Lotito a 10 unità. Poco male, verrebbe da dire, dato che il presidente di Lazio e Salernitana potrebbe avere un asso nella manica ovvero, al netto di una potenziale sconfitta,  Claudio Lotito potrebbe determinare il non raggiungimento del numero legale necessario per dare il via all’assemblea dei lavori prevista per il prossimo 25 Maggio, determinando in tal modo il sicuro commissariamento della Lega di Serie B, a danno proprio dei club che allo stato attuale, in maggioranza, sembrano appoggiare Corradino quale alter-ego di Abodi in Lega di Serie b. La lotta è solo cominciata e non sono esclusi fuochi d’artificio e capovolgimenti di fronte in tutti i sensi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares