Vocesport.com
Home

Frosinone-Spezia oltre il 90^. “Il tiro di Granoche era entrato ma Piccolo era in fuorigioco”

Oltre il 90^ di una gara interminabile. Il Frosinone risponde per le rime allo Spezia, che all’esito del match del “Matusa”, terminato con il risultato di 2-0 per i ciociari, ha preferito disertare la sala stampa per le consuete interviste del dopo partita al fine di protestare in merito all’occasione del goal “fantasma” non convalidato all’attaccante Granoche. Sul punto è intervenuto all’Ansa il direttore sportivo dei canarini Ernesto Salvini che, sulla scorta di un evidente fotogramma che cristallizza l’episodio “incriminato”, risponde per le rime alla società ligure, chiudendo definitivamente la polemica “Il fotogramma ripreso dalle telecamere di Sky è infatti eloquente – prosegue Salvini – sul tiro dell’attaccante dei liguri con la maglia numero 29, Granoche, il giocatore dello Spezia, Piccolo, è posizionato al fianco del portiere Bardi, prima della linea di porta. In posizione quindi di fuorigioco mentre il pallone rimbalza oltre la linea bianca”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares