Vocesport.com
Home

Pol.Baronissi-Centro Storico 1-2

POLISPORTIVA BARONISSI 1
CENTRO STORICO SALERNO 2
POL.BARONISSI : Corrado, Giella, Mencherini, Landi, Bracciante (25′ st De Santis), D’Auria, Romeo A., Bifulco ( 17′ st Pecoraro), Siabi, Cretella, Romeo M ( 40′ st Citro).All. Pisapia.
CENTRO STORICO SALERNO: Pirolo, Mogavero ( 1′ st Lioi G.), Spero, De Pascale, Lioi V., Filodoro, De Martino, Sorrentino, Collina, Iacovazzo, Paciello. All. Pessolano.
RETI: 19′ pt Collina su rigore (C.S.) , 37′ pt Bracciante (Pol. Bar.), 42′ st Collina (C.S.).
BARONISSI- Vittoria in trasferta del Centro Storico Salerno contro la Polisportiva Baronissi nell’ambito della ventiduesima giornata del Campionato Regionale di seconda categoria, i granata consolidano sempre più la seconda posizione in classifica nel girone F. Protagonista della giornata Collina, autore di una doppietta. La cronaca della gara: prime frazioni di gara in cui il Centro Storico Salerno esprime un buon possesso palla, al 19′ gli ospiti guadagnano un calcio di rigore a favore : dal dischetto realizza impeccabilmente il penalty Collina.Al 37′ locali che dopo la doccia fredda dal gol, agguantano il pareggio con Bracciante , primo tempo che si chiude sull’1-1. Nella ripresa gli uomini di Pessolano gestiscono bene il gioco a centrocampo e guadagnano buone occasioni di andare a segno, da segnalare in particolare: al 16′ con Spero su azione. Al 28′ un’altra azione su cross da parte dei dei granata deviato dalla difesa avversaria. Al 32′ bella punzione a fil di palo battuta da Iacovazzo, buona l’intenzione. Al 42′ Collina riconquista il vantaggio per i suoi, grande l’espolsione di gioia in campo. Al 43′ altro brivido firmato granata: tiro dal limite di Iacovazzo, ribattuta dell’etremo difensore avversario, intervento di Collina sulla ribattuta ma il pallone rimbalza esternamente. Ultimi minuti avvincenti, la gara si chiude con la vittoria del Centro Storico Salerno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares