Vocesport.com
Home

Il Pala Irno non è più tabù: la Due Principati batte 3-0 Primeluci Trapani

Dopo quasi un anno di digiuno e tanti, sfortunati tentativi, la Due Principati infrange il tabù Pala Irno e torna al successo tra le mura amiche. Con una prestazione come se l’aspettava coach Castillo – tutta grinta e compattezza – la P2P batte in tre set Primeluci Trapani (25-15, 25-15, 25-17) e abbandona l’ultimo posto in classifica. Ora è Trapani il fanalino di coda nel girone E di serie B1. La vittoria delle atlete di Baronissi non è solo un premio di tappa ma anche il giusto tributo del campo, dopo mesi di sospiri. Non a caso, dopo il successo in un’ora e venti di gioco, è rimbalzata una frase su sponda P2P: “Grazie a tutti”. La società ha ringraziato le atlete per aver sposato fino in fondo la causa della Due Principati, in questi mesi tribolati. Le atlete, a propria volta, hanno ringraziato la società per il sostegno, la serietà e la puntualità, valori che non si barattano e che a Baronissi sono elementi cardine del progetto. Cinque punti nelle ultime quattro partite: la Due Principati non molla, nonostante la squadra debba fare i conti giornata dopo giornata, con il nemico tempo e la nemica aritmetica. Nel prossimo turno, il quintultimo del campionato, la P2P sarà di scena a Cassano Irpino e affronterà l’Acca Montella. La gara è in programma domenica 2 aprile, con fischio d’inizio alle ore 18.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *