CONVERSANO – SALERNO: FUORI I SECONDI!

CONVERSANO – SALERNO: FUORI I SECONDI!

123 punti in due su 126 a disposizione, quasi 1400 gol all’attivo, 40
vittorie su 40 contro le altre avversarie della massima serie di
pallamano femminile: sono solo alcuni dei numeri da record fatti
registrare in questo scorcio di stagione dall’Indeco Conversano e
dalla Jomi Salerno, le due squadre regine dell’handball italiano.
Domani (sabato 25 marzo ndr) con inizio alle ore 18 (diretta streaming
su pallamanotv.it), pugliesi e salernitane daranno vita al secondo
scontro diretto stagionale che, molto probabilmente, deciderà quale
delle due compagini sarà al vertice della classifica al termine della
regular season, avendo così diritto al miglior piazzamento in ottica
play off scudetto. Al momento la Jomi vanta un vantaggio di 3 punti,
maturato proprio in virtù della vittoria conquistata dalle salernitane
nel match d’andata. Ora, a campi invertiti, l’Indeco proverà a far
valere il fattore casalingo per annullare il gap e scavalcare in testa
alla classifica Coppola e compagne. Al di là dell’aspetto principale
riguardante la conquista del primo posto, quella di sabato si
preannuncia come una sfida dal livello tecnico altissimo, un vero e
proprio spot per la pallamano femminile italiana. Il miglior attacco,
quello di Conversano con 724 reti all’attivo, sfiderà la miglior
difesa, quella di Salerno che finora ha incassato solo 392 gol. Ma
Indeco-Jomi vedrà anche il duello sulle panchine tra due degli
allenatori italiani più competenti, Giuseppe Fanelli e Salvo Cardaci.
Insomma ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad uno spettacolo
straordinario che, vista la forza dei due sette, non sarà neanche
l’ultimo in stagione. Conversano e Salerno, al netto del big match di
sabato, nella fase discendente della stagione quasi certamente si
contenderanno il titolo tricolore anche nei play off. È chiaro che la
squadra che uscirà vincitrice dal secondo duello stagionale lancerà un
segnale forte alla diretta rivale. Alla sfida in terra pugliese le
padrone di casa arrivano con a disposizione tutte le effettive, e
dunque con la possibilità di schierare la miglior formazione, ma anche
con l’obbligo psicologico di dover vincere ad ogni costo per
agganciare in vetta Salerno. Di contro la Jomi non avrà a disposizione
l’infortunata Lamberti ma si presenterà a Conversano con due risultati
su tre a disposizione per conservare, forse definitivamente, il primo
posto in classifica generale. Calcoli e tabelle però non sono ammesse
quando a sfidarsi sono le due regine: e allora, fuori i secondi e
pronti al gong. Che lo spettacolo abbia inizio. “Nessun calcolo è
possibile per questa sfida – sottolinea il coach della Jomi Cardaci –
le due squadre hanno dimostrato fin ora di avere una marcia in più
rispetto a tutte le altre contendenti e questa partita servirà a
definire, molto probabilmente, chi chiuderà al primo posto la fase
regolare. Per quanto ci riguarda, siamo pronti alla sfida e ci
giocheremo le nostre chance per uscire con un risultato positivo da
questa sfida”. Cosa si attende da questa gara? “Intanto mi attendo di
assistere ad una bella partita e poi vorrei vedere in campo una super
Jomi perché solo giocando al meglio delle nostre possibilità saremo
nelle condizioni di poter centrare il risultato che ci auguriamo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *