Vocesport.com
Home

14 i precedenti tra Salernitana ed Ascoli: bilancio favorevole ai granata

All’Arechi, Ascoli e Salernitana hanno già incrociato i tacchetti per ben 14 volte nel corso della propria storia calcistica. Il bilancio è positivo ed arride ai granata che hanno conquistato nel confronto con i bianco-neri 7 vittorie, quattro sconfitte e tre pareggi. L’ultima affermazione dei marchigiani a Salerno risale alla stagione 2008-2009 allorquando Cani e Soncin condannarono la formazione di Castori al capitombolo. Inutile la rete di Gerardi. I primi quattro match della storia tra le due formazioni si sono disputate tra Salernitana e l’allora Del Duca AP con quest’ultima in grado di sbancare il Vestuti per due volte consecutivamente nel biennio 1963-1965 ( nella stagione 1963-64 fu assegnata ai marchigiani la vittoria a tavolino). L’ultimo match tra le due formazioni risale allo scorso torneo di serie B: nella circostanza i granata di mister Vincenzo Torrente s’imposero sull’undici di Mangia per effetto delle reti di Coda e Pestrin.

Di seguito pubblichiamo il tabellino della gara disputata il 12 Dicembre 2015

SALERNITANA (3-5-2): Terracciano; Lanzaro, Bernardini, Empereur; Colombo, Moro, Pestrin, Bovo (26′ st Sciaudone), Rossi; Gabionetta (37′ st Donnarumma), Coda (30′ st Eusepi). A disp: Strakosha, Pollace, Perrulli, Troianiello, Ronchi, Milinkovic. All: Torrente.

ASCOLI (3-4-1-2): Svedkauskas; Del Fabro, Milanovic, Mengoni; Pecorini (33′ st Frediani), Pirrone, Grassi, Jankto; Bellomo; Petagna, Caturano (1′ st Perez). A disp: Ragni, Nava, Berrettoni, Cinaglia, De Grazia, Altobelli. All: Mangia.

Arbitro: Sig. Luigi Nasca di Bari (Di Francesco/Cecconi); IV uomo: Fourneau

NOTE Marcatori: 27′ pt Pestrin, 7′ st Coda (S);

Ammoniti: Pestrin (S), Mengoni, Pecorini, Milanovic (A); Angoli: 3-5; Recupero: 0′ pt ; 3′ st; Spettatori: 9266

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares