Lotito e la nuova-doppia tornata elettorale. Settimana cruciale per il co-patron.

Tornata elettorale in modalità “on” per il co-patron della Salernitana Claudio Lotito. Il presidente di Lazio e Salernitana è atteso da un vero e proprio tour de force in vista del rinnovo della carica di presidente della Lega Serie A e della Lega serie B. Lotito è in piena “full immersion”, proteso a raccogliere consensi per se e per…. i propri “alleati” elettorali. In serie A il co-patron granata punta tutto sull’elezione di Beretta, al fine di potersi assicurare l’ingresso nel consiglio Federale nella qualità di “Vice-presidente” a seguito dell’elezione a neo- presidente della Lega B. Mercoledì ci sarà l’elezione per il rinnovo della carica della presidenza della Lega Serie A, Sabato, invece, toccherà ai club cadetti votare il proprio rappresentante. Lotito che punta lo sguardo su più tavoli dovrà, tuttavia, controbattere la volontà di alcuni “colleghi”, in particolar modo il patron del Frosinone poco propenso ad investire il co-patron granata di tale carica per “tornaconti personali”. Andasse in porto la campagna elettorale di Lotito, quest’ultimo sarebbe costretto a lasciare le quote azionarie di partecipazione al club granata, affidando l’intero “pacchetto” nelle mani del cognato-socio Marco Mezzaroma, in attesa che venga emanata la riforma dell’art.16 bis delle Noif sulle multiproprietà. Destini politici-calcistici incrociati tra Lotito e la Salernitana in attesa che il campo, a partire da questa sera, destini la formazione granata verso il raggiungimento di una tranquilla salvezza quale elemento base per poter programmare un futuro diverso e maggiormente ambizioso per se e non solo per Lotito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *