Vocesport.com
Home

Jomi, Cardaci: “Nessun calo di concentrazione contro Brescia”

Jomi, Cardaci: “Nessun calo di concentrazione contro Brescia”

Appuntamento per gli sportivi salernitani alla palestra “Caporale
Palumbo” con la Jomi che sabato pomeriggio (inizio ore 18:30)
affronterà Brescia nell’ottavo turno di ritorno della serie A di
pallamano femminile. Una gara da non sottovalutare per la compagine
salernitana che, oltre ai tre punti, andrà alla ricerca della
ventunesima vittoria consecutiva. Una stagione che fin ora ha regalato
tanti sorrisi alla truppa del presidente Mario Pisapia costretta,
però, a dover rinunciare per tante partite ad atlete del calibro
dell’azzurra Valentina Landri e dell’italo-serba Ljubica Ceklic che,
in ogni modo, sembrano oramai sulla via del totale recupero, dopo i
rispettivi infortuni. Sabato pomeriggio, dunque, i tifosi della Jomi
torneranno ad affollare la tribuna della Palestra Caporale Palumbo per
una sfida che si presenta assai interessante contro la matricola
Brescia. “Sicuramente sarà una gara da giocare con attenzione contro
avversarie che non hanno nulla da perdere. La formazione del Brescia
ha in organico diverse giocatrici di assoluto valore – afferma coach
Salvo Cardaci – come l’azzurra Ghirardi, l’italo argentina Gioia, il
duo di veterane Galli – Savoldi e la brasiliana Girotto che, a mio
avviso, è una giocatrice di grande qualità tecniche. Ma quella che
temo di più è il portiere Alice Piffer che ho avuto il piacere di
allenare per due stagioni e di far esordire tanti anni fa in serie A1
che, se in giornata, è capace di super prestazioni. Per quanto ci
riguarda è evidente che giocheremo per ottenere la vittoria, ma ho
chiesto alle nostre ragazze di affrontare l’impegno con molta serietà
poiché le avversarie, lo ripeto, non avranno nulla da perdere e
giocheranno senza alcun timore reverenziale”. Novità dall’ infermeria?
“Dopo il rientro in campo, anche se con un minutaggio ridotto della
Ceklic a Bressanone, sabato dovrei avere nuovamente a disposizione
Casale e Landri, con quest’ultima che tornerà a darci una mano dopo
l’infortunio dello scorso mese di dicembre. Insomma recuperiamo atlete
fondamentali per il nostro modo di giocare e quindi sono fiducioso per
il prosieguo della stagione”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *