Vocesport.com
Home

Olympic Salerno, gli Allievi Fascia B chiudono in bellezza la regular season. Vittoria di cuore dei Giovanissimi

Olympic Salerno, gli Allievi Fascia B chiudono in bellezza la regular season. Vittoria di cuore dei Giovanissimi

Fine settimana trionfale in casa Olympic Salerno. A precedere l’importante successo della prima squadra, infatti, due autorevoli affermazioni di Allievi e Giovanissimi Provinciali Fascia B. Ultima giornata di regular season per i ragazzi di Paolo Rossi che archiviano con un perentorio 0-8 la pratica Eracle Paestum. Con questo successo i babies biancorossi concludono la prima parte di stagione in vetta appaiati a Pontecagnano e Nikè. Nel computo della graduatoria finale si dovrà far conto della posizione da fuori classifica della Piccolo Stadio che determinerà un piazzamento differente in ottica play-off. Un risultato straordinario quello della formazione Allievi Provinciali Fascia B che concludono in bellezza aggiudicandosi il confronto con il fanalino di coda del torneo in condizioni proibitive per il forte vento imperversante sul terreno di Spinazzo. Padrone del gioco dall’inizio alla fine, l’Olympic finalizza con le doppiette di Caldarelli ed Alessandro Pelosi nonchè i goal singoli di Basso, De Vivo, Farina e Christian Pelosi. Così mister Rossi: “E’ stata un’annata fantastica, il risultato è frutto di varie componenti come l’organizzazione societaria e quella tecnica che all’Olympic sono di primo livello. I ragazzi poi sono stati eccezionali, formando un gruppo prima di tutto di amici”. Questa la formazione: Amato (Sessa), Meola, Landi (Basso), Renna (Ragone), La Rocca, Caldarelli, Pelosi C., Pelosi A., De Vivo, Di Muro (Nicastro), D’Elia (Farina).
Successo di prestigio per i Giovanissimi Provinciali Fascia B che hanno superato 5-4 i valdianesi della Soccer Academy, compagine invischiata nella lotta play-off. La gara si apre con un rigore per fallo da ultimo uomo del portiere su Elia. Gallo trasforma dal dischetto. Passano pochi minuti e sulla respinta corta del portiere su punizione di Santoro, è capitan Zapparoli ha trovare il raddoppio. Gli ospiti sul finire della prima frazione di gara accorciano le distanze su punizione dal limite. Si va negli spogliatoi sul risultato di 2-1. Inizia la ripresa e sugli sviluppi di un calcio d’ angolo è il capitano avversario a trovare di testa il 2-2. Al 20′ st la rimonta è completata grazie ancora ad una punizione dal limite. I biancorossi di Serritiello (in tribuna poichè squalificato) non si danno per vinti e a 9′ dal termine trovano il pareggio con Coscia che al volo ben imbeccato da Santoro batte l’ incolpevole portiere avversario. Raggiunto il pareggio l’Olympic continua a spingere ed al 30′ st è Tortorella entrato nella ripresa a deviare in rete il pallone del 4-3. L’Olympic chiude i giochi con Santoro che disegna una parabola sublime e fa impazzire tutti di gioia. Inutile la quarta marcatura ospite a tempo scaduto. Così in campo dall’inizio: Mancusi, Buonagiunto, Cammarota, Criscuolo, Coscia, Zapparoli, Gallo, Santoro, Elia, Ronca A., Landi.

Ufficio Stampa Olympic Salerno

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *