VICTORIA MARRA – SAN VALENTINO TORIO: 2 – 1

VICTORIA MARRA – SAN VALENTINO TORIO: 2 – 1
MARCATORI: 47’ Collaro (VM), 56’ De Martino (VM), 85’ rig. Arzeo (SVT)
VICTORIA MARRA: Iseo (69’ De Lisio), Librera U., Rosa, Amura, Palladino, Balzano, Giorgio (46’ Manzi), Ferraioli (78’ Cirillo D.), De Martino, Russo (55’ Notangelo), Alvi (46’ Collaro). A disposizione: Ascolese, Cascata. All. Giuseppe Aquino
SAN VALENTINO TORIO: Fasolino, Califano, Sorrentino (75’ Pascale), Ascolese V., Conte, Calvello (63’ Tortora), Strianese, Di Salvatore (77’ Buonaiuto), Baselice, Carillo (58’ Coppola), Arzeo. A disposizione: De Vivo.
ARBITRO: Francesco Fasolino di Nocera Inferiore
NOTE; Ammoniti: Palladino, Ferraioli, Manzi, De Lisio (VM); Corner: 4 – 1; Recuperi: 2’pt, 4’st. Spettatori 150 circa
La Victoria vince e legittima la prima posizione nel girone “A” di 3° categoria. In mattinata il tonfo dell’AFFE in trasferta contro lo Sp. Dragonea ha dato una ghiotta occasione agli uomini di Aquino per diventare capolista e così è stato. Una prova che ha mostrato finalmente determinazione e carattere de “la celeste” che ormai a pochi mesi dal termine si ritrova padrona del proprio destino. E’ stato un successo significativo contro un avversario degno di nota per il quale la classifica rivela un dato bugiardo. Un risultato giunto con ben tre ’99 in campo (Cirillo D., Notangelo ed Ascolese) oltre agli altri under, che inorgoglisce la proprietà marrese continuando nella promozione e valorizzazione dei proprio giovani talentini.
Gara bloccata nella prima frazione, merito anche degli avversari che coprono bene il campo. Nella ripresa il tecnico Aquino sfodera gli assi Manzi e Collaro. Proprio il beniamino di “casa marra” a pochi secondi dallo start, esegue un’azione solitaria si porta all’interno dell’aria di rigore e con una carambola conseguente ad una conclusione sblocca il risultato. Una rete liberatoria da quell’incubo del goal vittoria sciupato a Gragnano contro i Giallo Bleu S. Antonio. Pochi minuti dopo è l’ariete De Martino a raddoppiare, portandosi così a quota cinque centri da Dicembre. Sul finale grazie ad un penalty concesso agli ospiti si rivede il fantasma della Victoria “mister Hyde”. Ma è qui che viene fuori la maturazione della compagine di casa, un aspetto fondamentale per condurre in porto l’obiettivo della promozione nelle tappe restanti.
Enzo Cavallaro
cell. 3401538143
email: vincenzocavallaro86@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *