Vocesport.com
Home

Alma Salerno, pareggio in rimonta a Casoria

Alma Salerno, pareggio in rimonta a Casoria

L’Alma Salerno porta via un punto dall’ostico campo di Casoria, contro una diretta concorrente nella corsa salvezza. Il derby termina 2-2 ma i granata recriminano per il jolly (tiro libero) non sfruttato a pochi istanti dal termine. «La prestazione è stata incolore – commenta il tecnico dei granata, Nando Mainenti – ho visto una squadra sotto tono, che ha commesso tanti errori. Passati in vantaggio con Santoro, abbiamo subito il loro pareggio dopo un errore nostro in pressing. Alla ripresa abbiamo prestato maggiore attenzione alla fase difensiva ma abbiamo rischiato grosso a 5’ dalla fine con il loro 2-1. Il pareggio di Galinanes ha ridotto i rimpianti, ma solo parzialmente: a 25” dalla sirena abbiamo fallito un tiro libero con Galinanes. Il pareggio è giusto ma l’andamento della partita ci serva di lezione. Esistono le giornate no e siamo stati bravi a ricavare il massimo da un sabato negativo: abbiamo fatto le cose semplici, ci siamo risistemati e il punto in trasferta, contro una diretta concorrente, va archiviato comunque come risultato positivo perché ci consente di muovere la classifica»

L’Alma nel girone di ritorno ha totalizzato 15 punti in 10 partite e nelle ultime 3 ha ottenuto 7 punti. Mancano tre gare alla conclusione del campionato e dopo la pausa si ritorna in campo il 25 marzo. Calcoli è difficile farne: «Alla ripresa delle ostilità affrontiamo il Marigliano che è rientrato in corsa, è in palla, la troveremo accanita e arriverà al Pala Tulimieri per tentare di salire sull’ultimo treno salvezza. Noi dobbiamo vincere a tutti i costi per evitare il finale col brivido».

La nuova classifica in zona pericolante: Gymnastic Fondi 36, Alma Salerno e Lpg Casoria 31, Ferentino 29, Saviano, Fondi e Viterbo 28, Marigliano 26, Venafro 0.

11 marzo 2017 Ufficio Stampa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *