L’oro sulla Coda. Prestazione super dell’attaccante granata. 11° centro con abbraccio a Bollini

“Vado al massimo, vado a gonfie vele”. In attacco ed in difesa, senza lesinare un grammo di energia. E’ il primo giocatore che effettua il pressing nella metà campo degli avversari, bravo a fare sportellate con i difensori, capace di far salire la squadra, apponendo su di se il peso dell’intero reparto offensivo. Il goal su calcio di rigore in quel di Benevento- che vale l’undicesima rete stagionale- è solo il prologo di una prestazione, l’ennesima, da incorniciare. Spesso lasciato solo e mal assistito negli ultimi sedici metri, Massimo Coda è già andato in doppia cifra, nonostante la penuria di palle goal. Ieri pomeriggio, ad esempio, nel confronto a distanza con un altro bomber d’eccezione quale suole essere Fabrizio Ceravolo, ha vinto nettamente il duello in forza di una prestazione posta in essere a disposizione della squadra. Ceravolo, infatti, pur avendo realizzato il goal del pareggio, non è stato in grado di lavorare per agevolare la manovra del Benevento, incardinata nella ripresa sulle intuizioni di Viola e Falco nel 4-2-3-1 in corso d’opera disegnato da mister Baroni per scardinare la difesa granata. Coda, invece, sovente è riuscito a prevalere e mantenere la sfera anche nei duelli “uno contro quattro giocatori avversari”, posti in essere nella metà campo dei sanniti. Dopo aver realizzato dal dischetto la sua undicesima marcatura stagionale, Coda ha liberato la gioia, festeggiando la marcatura con un abbraccio sentito a tutti i componenti della panchina ed, in particolare, ad Alberto Bollini, allenatore messo in discussione da una parte dell’opinione pubblica a seguito delle due sconfitte consecutive con Trapani e Spal. A dimostrazione che la Salernitana è protesa e compatta attorno al proprio allenatore come testimoniato e cristallizzato in una scena che qualche tempo addietro, con il predecessore del tecnico lombardo sulla panchina granata, difficilmente avrebbe avuto ragion d’essere.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *