gir.D: Scafatese – Real Poggiomarino 3 – 2

Scafatese – Real Poggiomarino 3 – 2
SCAFATESE: Marciano, Gallo, Cozzolino, Fiorucci, Amendola, Amendola, Cozzolino S. (90’Maresca), Scudiero, Guadagno, Avino, Dell’Arciprete (77’Sicignano). All. Incitti. In panchina: Dente, Manzo,Versitelli, De Rosa, Cavallaro.
REAL POGGIOMARINO: Marchesano, Carbone (79’Nunziata), De Rosa, Mosca, Salvatore, Falco, Villino, Perrino (66’Rizzo), Balzano, Balzamo, Ferraioli. All. Nocera. In panchina: Vangone, Ndoye, Teta, Calabrese, Esposito.
ARBITRO: Cirillo di Torre Annunziata.
ASSISTENTI: Fumo e D’emma di Salerno.
RETI: 23’Balzano (RP), 56’Cozzolino S. (S), 65’Guadagno (S) rig., 75’Balzano (RP), 78′ aut. Salvatore (RP).
NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti Scafatese: Amendola, Avino. Ammoniti Real Poggiomarino: Marchesano, Salvatore, Perrino.
SCAFATI. Il Real Poggiomarino incassa la seconda sconfitta consecutiva, la terza nelle ultime quattro gare, restando in piena zona playout, a sette giornate dal termine del campionato. I ragazzi di mister Nocera, orfani di Teta e capitan Cangianiello, nella trasferta di Scafati, subiscono l’ennesima rimonta, dopo esser passati in vantaggio e aver chiuso al comando, la prima frazione di gioco. In apertura, sono i padroni di casa a sfiorare il vantaggio, con Guadagno che manda a lato di poco, al 10′. Al 23′, al primo affondo, gli ospiti sbloccano il risultato: grande azione personale di Balzamo, che s’invola sulla destra, arriva sul fondo e appoggia, in area, per Ferraioli, la cui conclusione viene rimpallata, riprende palla De Rosa sulla sinistra e la rimette al centro, dove Balzano deposita comodamente in gol e non esulta, realizzando il classico gol dell’ex. Poco dopo, al 26′, Dell’Arciprete, di testa, manda fuori di un soffio, sfiorando il pareggio. Il primo tempo si chiude così, con il Real Poggiomarino che gestisce il risultato. Nella seconda frazione di gioco, è tutt’altra musica. Al primo minuto, Fiorucci centra il palo, da buona posizione. Al 56′, Cozzolino, con un gran destro a giro, sul secondo palo, trova il pari. Al 65′, Perrino, atterra Guadagno in area e il direttore di gara decreta la massima punizione, tra le vibranti proteste degli ospiti: dal dischetto, il capocannoniere del girone non fallisce, trovando il suo 23esimo gol. Il Real Poggiomarino reagisce allo svantaggio e, al 75′, ristabilisce le sorti dell’incontro, ancora con Balzano, stavolta su calcio di punizione, dai 25 metri, trova una traiettoria incredibile, che beffa Marciano, realizzando la propria doppietta personale, il suo sesto gol in campionato, il quarto nelle ultime tre gare. La Scafatese, però, con prepotenza si riporta in avanti e, al 76′, centra un altro legno, con Fiorucci, che stavolta coglie la traversa. Al 78′, arriva il gol che chiude il conto: punizione di Amendola, cross in area e Salvatore beffa il suo portiere Marchesano, realizzando il più classico degli autogol. Finisce qui, con una brutta sconfitta da digerire per il Real Poggiomarino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *