Vocesport.com
Home

gir.A: Afragolese – Portici 3-4

Portici immenso, due volte sotto di due reti, rimonta e batte l’Afragolese

Un big match al vertice bellissimo e appassionante è andato al Portici, al termine di un’incredibile rimonta da parte degli uomini di Borrelli, sotto di due reti per ben due volte, riuscendo a recuperare lo svantaggio e alla fine vincere com gran merito la partita. L’avvio di gara è ad appannaggio dei vesuviani, che arrivano al tiro in apertura con Ruscio, che però spara alto. AL quarto d’ora la puni-zione di Manzo viene bloccata senza problemi da Pardo, mentre al 24’ lo stesso Manzo non riesce a superare il portiere dopo essere andato via a due avversari, poi, qualche minuto dopo, ben imbeccato in area da Panico, spara alto da sotto misura. L’Afragolese si fa vedere per la prima volta dalle parti di Mola al 36’ con Carotenuto, che su punizione non riesce ad impensierire l’estremo difensore classe ’99. Tre minuti dopo il primo dei due rigori concessi ai padroni di casa, nel momento migliore dei vesuviani: Di Pietro stende Pesce in area e dal dischetto Carotenuto spiazza Mola per l’1-0. Gli azzurri cercano la reazione ma vanno ancora una volta sotto allo scadere della prima frazione di gioco: Mola stende in area Allegretta lanciato a rete e ancora Catorenuto dagli 11 metri fa 2-0, con l’espulsione di Murolo dalla panchina durante le proteste dei padroni di casa per il rigore concesso all’Afragolese. Sul punteggio d 2-0 si va al riposo. Nella ripresa il Portici continua a macinare gioco e con Sardo e Incoronato dalla panchina tenta la rimonta. Proprio Incoronato, 10 secondi dopo il suo ingresso in campo al posto di Noviello, accorcia le distanze con un perfetto colpo di testa in area. Gli azzurri si riversano quindi in avanti alla ricerca del pari ma si scoprono al contropiede avversario, che al 15’ si concretizza col gol del 3-1 di Allegretta, dopo una discesa insistita di Di Paola sulla destra. Sembra ormai finita per il Portici, ma Borrelli ha un Incoronato in stato di grazia: il centravanti riceve un pallone dalle retrovie al limite dell’area: aggancio di petto e sinistro al volo nell’angolino e azzurri che si riportano sotto al 22’. Rispondono i rossoblu con Borrelli che spara a lato e al 72’ è Mola a salvare i suoi con un grande intervento su Di Paola, con l’esterno di Suppa a tu per tu con l’estremo difensore porticese, che riesce a dire di no al suo avversario. All’82’ Manzo riceve un cross da destra e al volo pareggia. Portici che quindi comincia a credere al successo e segna il gol vittoria al 43’ con Fava, bravo a risolvere in mischia e a siglare il gol del sorpasso. Il forcing finale dei padroni di casa non sortisce gli effetti sperati, anzi è ancora il Portici a sfiorare il gol nel finale con un pallonetto di panico neutralizzato da Pardo. Termina quindi 4-3 per il Portici un match caratterizzato da mille emozioni. Azzurri ora primi in classifica con un punto sull’Afragolese.

Afragolese – Portici 3-4, il tabellino

Afragolese: Pardo, Maiello, De Chiara, Pesce, Loreto (6’st Gatta), Gargiulo L., Di Paola, Giraldi (46’st Monaco di Monaco), Borrelli, Carotenuto, Allegretta (16’st Gargiulo A.). A disp. Maione, Novelli, Portente, Pirone. All. Suppa..
Portici: Mola, Visone, Boussaada, Olivieri, Fiorillo, Noviello (9’st Incoronato), Panico, Ruscio (5’st Sardo), Fava Passaro, Manzo (47’st Botta), Di Pietro. A disp. Testa, Follera, Murolo E., Franci. All. Borrelli.
Arbitro: Crezzini di Siena (Conte di Napoli e Fresa di Battipaglia)
Reti: 39’pt rig. e 47’pt rig. Carotenuto, 9’st e 22’st Incoronato, 15’st Allegretta, 43’st Fava Passaro.
Note: Spettatori 700 circa. Ammoniti Borrelli, Allegretta, Mola, Fiorillo, Noviello, DI Pietro. E-spulso al 45’pt Murolo E. dalla panchina. Angoli 2-5. Recupero 3’pt, 7’st.

Vincenzo Tanzillo
Ufficio stampa ASD

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *