Acerno-Olympic Salerno 1-1.

Acerno-Olympic Salerno 1-1. Botta e risposta tra Cianciulli ed Apicella: biancorossi impattano al Villaggio S.Francesco

Termina in parità l’anticipo della quarta giornata di ritorno del girone F del campionato regionale di Prima Categoria tra Acerno Calcio ed Olympic Salerno. Prima del fischio d’inizio del match il sodalizio biancorosso ha voluto omaggiare con uno striscione dedicato la Giornata Internazionale della Donna in programma il prossimo 8 Marzo, come sua consuetudine nell’ambito delle campagne di sensibilizzazione sociale dell’opinione pubblica, celebrando nell’occasione in special modo lo sport salernitano in rosa. Venendo alle cose di campo mister Bove si affida per l’occasione ai rientri di Esposito in mediana e Mario Marano in attacco. I padroni di casa non ci stanno a fare da sparring partner e partono subito motivati a riscattare il fragoroso ko dell’andata con un tentativo fuori misura di Avallone. Pronta replica dell’Olympic con un tiro cross di Iovane ed una conclusione poco precisa di Apicella. Nella fase centrale del primo tempo le occasioni più nitide su ambo i fronti con l’intervento risolutivo di Salerno su Marano ed il clamoroso palo colpito dal numero 10 locale Poppiti a porta vuota dopo una sgusciante azione di Cianciulli. I ritmi si alzano e nel finale è Rossi, rientrato dal primo minuto, a esaltare il suo record di imbattibilità con una prodezza su Avallone. La ripresa si apre nel segno dei salernitani che minacciano la porta di Salerno con Marano e Contente, reclamando al contempo un penalty per un fallo di mano in piena area picentina. Al primo sussulto, invece, passa l’Acerno con Cianciulli che lascia di sasso Rossi con un gran tiro mancino. Neanche il tempo di esultare che Apicella estrae dal cilindro un gran destro da fuori area su cui l’estremo difensore avversario non può nulla: è 1-1. Finale convulso con le espulsioni in rapida successione di Avallone per l’Acerno e Contente per l’Olympic poi accade di tutto con la clamorosa traversa di Marano ed il susseguente tap-in fuori misura di Iovane e le occasioni fallite da Condolucci e Viscido nel mentre Rossi salva il risultato dicendo no al neo entrato Mirra. Rammarichi in casa biancorossa per il blitz mancato nel finale ma pareggio tutto sommato giusto per quanto espresso dalle due compagini in campo.

TABELLINO

ACERNO: Salerno, Pontilliano, Viscido L., Sansone (39′ st Vece S.), Capuano, Vece A., Cianciulli, Boniello, Avallone, Poppiti, Cappetta (30′ st Mirra). A disposizione: Giannattasio, De Rosa, Vicidomini, Gigliotti, Malangone. Allenatore: De Filippo

OLYMPIC SALERNO: Rossi, Bosco, Iovane, Contente P., Acquaviva, Trimarco, Paraggio (40′ st Condolucci A.), Esposito (11′ st Buonomo), Marano M. (38′ st Viscido A.), Apicella, Condolucci E. A disposizione: Gargano, Avagliano, Albini, Pederbelli. Allenatore: Bove

ARBITRO: Marcone di Nocera Inferiore

RETI: 19′ st Cianciulli (AC), 20′ st Apicella (OS)
NOTE: Giornata variabile. Ammoniti Viscido L., Cianciulli (AC). Espulsi al 22′ st Avallone (AC) per proteste e al 24′ st Contente P. (OS) per somma di ammonizioni. Recupero 2′ + 6′.

Ufficio Stampa Olympic Salerno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *