Vocesport.com
Home

Bollini “E’ un dolce-amaro. Il gruppo è sempre stato con me. Odjer? L’ho rincuorato”

“ Il punto è un dolce amaro. Venire a Benevento che ha una trazione anteriore importantissima non è affatto facile, eppure nei primi 15 minuti abbiamo attaccato bene le corsie esterne. Per carità, il Benevento ha meritato il pareggio, ma nei dettagli non siamo stati fortunati gestire la partita, penso all’espulsione di Odjer che ci ha penalizzato e tanto a livello fisico e di gioco, ma la squadra ha saputo reagire”. Queste le prime parole di Alberto Bollini a fine gara che si accontenta del buon punto, pur restando l’amaro in bocca per quello che poteva essere e non è stato. In merito all’aspetto tattico ed alle sostituzioni, il tecnico ha affermato” Ho dovuto sostituire Improta che sulla propria corsia aveva un giocatore come Lopez che conosco molto bene, avendolo avuto a Lecce. Ho cambiato il calciatore per evitare problematiche disciplinari a danno dello stesso. Al momento del cambio ho pensato che con Sprocati si potesse dare brio e sostanza sulla corsia di sinistra, tant’è che ha creato un’occasione da rete e si è procurato un’ammonizione su Venuti. Anche Zito ha fatto una grande partita, ma tutto il gruppo è coeso ed ha sempre sostituito il sottoscritto. Il sottoscritto ha sempre detto che chiunque entra in questa squadra è un titolare. In merito agli episodi chiave del match, Bollini effettua un’analisi molto lucida “su Improta se utilizziamo gli stessi parametri di gioco con la Spal non c’era il provvedimento disciplinare. L’espulsione di Odjer è stata pesante, ma l’ho rincuorato a fine partita. Il ragazzo piangeva, avendo subito gli effetti di una situazione che l’ha visto protagonista in negativo. In quattro giorni è cambiato il nostro mondo sportivo. Non siamo stati abili e fortunati con la Spal. Avevamo bisogno di dimostrare il senso della maglia, ma il gruppo vive di unità e compattezza, è quello che ho detto nel corso della riunione tecnica pre-gara. L’importante è che tutte le componenti in ogni momento della stagione siano compatte. Oggi abbiamo corso tutti insieme per tutti i 90^ anche quando si è stanchi e questo ha fatto piacere al sottoscritto ed a tutto il gruppo”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *