Finisce in parità il derby fra Maddalonese e Villa Literno

Delusione e un pizzico di rabbia per quello che poteva essere e invece non è stato. La Maddalonese non riesce ad agganciare la zona playoff dopo lo 0-0 interno contro il Villa Literno. Un primo tempo opaco per gli uomini di Sannazzaro che poi è stato bravo a cambiare uomini e assetto tattico. Nella ripresa forcing granata che però non ha portato i frutti sperati. “A volte scelte obbligate – dice mister Sannazzaro – ti costringono a stravolgere l’assetto della squadra. Siamo andati molto meglio nella ripresa con i tre in mezzo al campo e altrettanti in attacco. Ai ragazzi non posso rimproverare nulla perché quando si rincorre e bisogna fare un’impresa non puoi mai sbagliare e le difficoltà sono tante”. Nel recupero successo della Virtus Goti e dunque la corsa per raggiungere la post season è ancora sui cugini liternesi: “Dobbiamo ripartire necessariamente dall’ottimo secondo tempo di mercoledì ma guardando solo a noi stessi. Dobbiamo restare concentrati al massimo perché domenica c’è un importante appuntamento contro il Casoria. Una sorta di partita decisiva per noi perché se vinciamo restiamo in corsa, altrimenti diventa tutto maledettamente più complicato. Quando sei costretto a vincere non tutti sono pronti, questo può capitare perché il gruppo è molto ampio e ogni giocatore ha un’esperienza diversa. Vogliamo vincere domenica per restare in corsa e regalare una grande soddisfazione all’intera città e dirigenza maddalonese”.

Ufficio Stampa Maddalonese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *