Bollini, nessun rischio esonero. Al tecnico la società ha confermato la fiducia.

Nessun rischio esonero, anche in caso di malaugurata sconfitta nel derby con il Benevento di Domenica prossima. Bollini, finito nel mirino della critica per le scelte di formazione effettuate sia ad inizio gara che a partita in corso, secondo quanto filtra dagli ambienti romani, gode della stima e della fiducia della società. Il tecnico lombardo non è affatto in discussione a differenza di quanto fatto trapelare nelle scorse ore dalle solite voci di corridoio. La prestazione incolore di Trapani ha rappresentato il punto più basso della gestione Bollini, che al netto di qualche errore di valutazione, ha tuttavia conferito un’identità alla squadra, non in grado per caratteristiche proprie peculiari di effettuare il fatidico salto di qualità nei momenti opportuni. La Salernitana non ha nel proprio dna il carattere e la forma mentis di una squadra vincente, essendo in perfetta linea con l’obiettivo minimo della salvezza prefigurato dalla società. A Benevento, tuttavia, dopo due risultati negativi sarà necessario raddrizzare la toda della nave verso acque più limpide, lontano dalla tempesta. Per l’occasione, Bollini recupererà qualche pedina importante che in periodi di “vacche magre” può rappresentare ossigeno puro per la Salernitana stanca ed amorfa delle ultime uscite stagionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *