Vocesport.com
Home

Giocatori scarichi, prestazione da “Provinciale”. Bollini ” E’ colpa mia”

Scarica, inerme, incapace di impensierire in 90^ di gioco il portiere della cenerentola del campionato. La Salernitana di Bollini ed in generale di tutto il campionato, ha manifestato al “Provinciale” tutti i suoi limiti tecnici e caratteriali. Scarica, priva di mordente e con l’encefalogramma piatto: la formazione granata è riuscita nell’impresa di non impensierire il Trapani, capace con il minimo sforzo di conquistare una vittoria che sa di oro colato in vista del prosieguo del campionato. Il Trapani seppur dal profondo della classifica risale la china, la Salernitana perde la gara ed anche la faccia per una prestazione incolore che sa di mancato rispetto per i circa 130 tifosi granata, pronti a non lesinare il sostegno e l’impegno al fianco della propria squadra del cuore. Il tecnico Bollini in sala stampa ha provato a fungere da pompiere, spegnendo fin dall’inizio il fuoco ” E’ colpa mia. I giocatori non hanno sottovalutato la partita. Anzi-continua il tecnico lombardo-l’avevamo anche preparata bene. I giocatori-conclude il tecnico- non sono andati a fine partita sotto la curva dei tifosi proprio perchè non sapevano cosa dire. La squadra è conscia di non essere stata all’altezza della situazione. Le motivazioni di tale prestazione? Devo valutare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares