Vocesport.com
Home

Sconfitta nel derby per la Tgroup Arechi

Grieco:”Avversario di valore, ci è mancato un po’ di coraggio

Niente da fare per la Tgroup Arechi sconfitta nel derby dalla R.N Salerno per 10-14 ( parziali: 1-2, 3-2, 2-6, 4-4) e raggiunta al terzo posto in classifica proprio dai cugini a quota 22 punti. Un pizzico di tensione iniziale e la maggiore esperienza di diversi elementi della compagine giallorossa, bravi nello sfruttare appieno le numerose occasioni in superiorità numerica, hanno fatto inevitabilmente la differenza. Vittoria meritata, dunque, ma ad uscire vincitore è stato anche il panorama della Pallanuoto con oltre 400 spettatori sugli spalti che hanno gareggiato sugli spalti a “colpi” di coreografie, cori ed esultanze, ma sempre nel massimo rispetto dell’avversario.
Il match è stato sostanzialmente equilibrato con la R.N Salerno più volte in vantaggio e la Tgroup Arechi brava a rispondere colpo su colpo con Luongo e e Gianluca Esposito. La differenza è tutta nella terza frazione dove i ragazzi allenati da Mario Grieco subiscono un uno-due devastante in virtù della doppietta di Migliaccio che porta gli ospiti per la prima volta in vantaggio di due lunghezze. De Rosa rialza l’Arechi sul -1, ma D’Angelo, Moras ed ancora Migliacco chiudono il parziale sul 6-10. Ultimo quarto nervoso, vengono espulsi sia Gianluca Esposito che Scotti Galletta per reciproche scorrettezze, la Tgroup Arechi prova rialzare la testa, e quasi riesce a raddrizzare il match con due realizzazioni di Luongo che la riporta a -2 a tre minuti dal fischio di sirena. Tutto è ancora in gioco nonostante nel frattempo sia Carmine Esposito che Lobov sono costretti ad alzare bandiera bianca, gravati di tre falli.
E la chances non tarda ad arrivare. Controfallo della R.N Salerno, in confrofuga De Rosa ha la palla del -1 ma coglie la traversa. Di fatto è l’ultima occasione per i biancoblù che di lì a poco capitolano ancora in virtù delle reti di Di Magliano e Gallozzi per il definitivo 10-14 per gli ospiti:”E’ stato un match non bellissimo da un punto di visto tecnico con tanta foga mostrata da ambedue le squadre per arrivare alla vittoria. Splendide le coreografie approntate dalla due tifoserie, un degno spot per la Pallanuoto- sottolinea Mario Grieco a fine gara- probabilmente ci è mancato un pò di coraggio, abbiamo commesso degli errori in attacco consentendo agli ospiti di ripartire. La testimonianza sono le dieci reti messe a segno, ampiamente sotto la nostra media standard (15-16 Ndr). Tuttavia, non dobbiamo dimenticarci della forza della R.N Salerno, avversario di indubbio spessore. Mi spiace per i ragazzi, tenevano a vincere il derby, ma nulla è compromesso e dobbiamo rimetterci subito in corsa. Giocando con la tranquillità mostrata nelle settimane scorse potremo dire la nostra contro tutti.”
Tgroup Arechi
Busa, Luongo, Giordano, G. Esposito, Lobov, C. Esposito, Busà, Iannicelli, Lanfranco, De Rosa, Baldi, Massa, Ferrigno. All Grieco
marcature: Luongo 5, Giordano, 2, G. Esposito 2, De Rosa 1
Superiorità numeriche: TGGroup Arechi 4/21 + 1 rig., Campolongo Hospital Salerno 10/20. Usciti per limite di falli Lobov (A), De Luce (S) e D’Angelo (S) nel terzo tempo, Esposito C. (A), Baldi (A), Gallozzi (S) e Parrilli (S) nel quarto tempo. Espulsi per gioco violento Esposito G. (A) e Scotti Galletta (S) nel quarto periodo. Spettatori 400 circa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares