Vocesport.com
Home

gir.A: HERMES CASAGIOVE-SESSANA = 0-2

Due reti ad inizio ripresa condannano la giovane Hermes Casagiove: Sessana corsara a Curti
CURTI – 18/02/2017
La giovane Hermes Casagiove viene stesa da un uno-due mortifero ad inizio ripresa. Nel quattordicesimo confronto dell’ultimo quinquennio tra le due compagini casertane (da contare le sfide in Eccellenza, Promozione e Coppa Italia), il team aurunco del presidente Isidoro Vrola impiega più di un tempo per districare la matassa giallorossa. All’inizio della seconda frazione, con un destro Bonavolontà & soci vanno in vantaggio e con il sinistro mettono in cassaforte il punteggio, conquistando la seconda vittoria consecutiva fuori casa col punteggio di 0-2. La giovane baby gang casagiovese, partita con ben sette under titolari, ha provato ad opporsi ai ben più esperti aurunci ma alla fine si è dovuta arrendere. E per la Sessana il risultato poteva essere più ampio, considerando che tre sono i legni colpiti nell’arco del match. Da sottolineare la direzione dell’arbitro di origini senegalesi Pape Ousmane Diop della sezione di Caserta che non sbaglia alcuna decisione importante, mantenendo il polso della partita per tutti i novanta minuti ed evitando sul nascere ogni scaramuccia: se continua così, farà tanta strada ad appena ventiquattro anni.
PRIMO TEMPO. Nei primi venti minuti le due formazioni si studiano, anzi cercano di trovare il giusto equilibrio fisico su un campo che viene rovinato dall’acquazzone che imperversa appena dieci minuti prima del fischio iniziale. La giovane formazione di Paolo Di Gaetano gioca a viso aperto la partita e nelle prime fasi preoccupa la retroguardia locale con le scorribande di Di Gaetano e Messina. A suonare la carica per gli aurunci è Palumbo che esegue una conclusione velleitaria (24’). Trascorrono due minuti e lo stesso attaccante viene imbeccato da un passaggio filtrante di Bonavolontà nello spazio; De Rosa si avventa in uscita e Palumbo effettua un pallonetto a porta sguarnita che si impenna e poi si stampa sulla traversa, prima del rinvio decisivo di Migliore (26’). La difesa giallorossa si oppone al meglio all’attacco avversario composto da Palumbo, Grieco e Gracco che non riesce a trovare facili soluzioni. Per colpa del terreno non si assiste ad un bello spettacolo, così la prima frazione termina con il tirocross di Cicala che manca il bersaglio grosso (44’). Si va all’intervallo sul punteggio di 0-0.
SECONDO TEMPO. Ad inizio ripresa Ivan De Michele effettua subito due cambi per rinvigorire la Sessana. La squadra entra in campo maggiormente motivata e sblocca il punteggio al 50’. Grieco lancia lungo linea Gracco che, sfruttando di un’amnesia difensiva locale, pennella per Palumbo sul secondo palo: tutto solo davanti alla porta, il goleador aurunco schiaccia di testa la palla che si infila nell’angolino. Nono sigillo stagionale per l’ex Mondragone e Sibilla che si conferma maggior finalizzatore della Sessana. L’Hermes Casagiove va in bambola e Grieco finalizza al meglio l’invito di Bonavolontà per raddoppiare al 56’: pregevole lo scavetto del promettente peperino sessano classe ‘99 che beffa De Rosa. L’allenatore locale Paolo Di Gaetano corre ai ripari con un triplo cambio ma sono gli ospiti a sfiorare in varie circostanze. Da brividi il missile dai trenta metri di Arigò che sbatte sulla traversa (81’), mentre Palumbo, lanciato a rete da D’Abronzo, si divora la doppietta personale scaraventando la palla alle stelle (91’). La partita si conclude con l’incredibile palo colpito al 93’ da Bonavolontà con un bolide dal limite: la rete sarebbe stata la ciliegina sulla torta per suggellare la prestazione da migliore in campo dell’ex capitano del Gladiator. Al triplice fischio gioia per la Sessana, ennesima delusione per l’Hermes Casagiove.
Tabellino: HERMES CASAGIOVE-SESSANA = 0-2 (parziali: 0-0; 0-2)
HERMES CASAGIOVE: De Rosa, De Muto, Narciso, Desiato (61’ Cutolo), Bouchoucha, Migliore, Costabile (61’ Pezzullo), Zaccariello, Tahiri, Di Gaetano (61’ Piscopo), Messina. In panchina: Maiello, Cervo, Gallo, Costanzo. Allenatore: Paolo Di Gaetano
SESSANA: Maiellaro, Marino, Viglietti, Paudice (46’ Arigò), Masturzo (71’ Razzino), Zamparelli, Cicala (46’ D’Abronzo), Bonavolontà, Gracco, Grieco, Palumbo. In panchina: Vrola, Lenci, Tommasino, Marraffino. Allenatore: Ivan De Michele
RETI: 50’ Palumbo (S), 56’ Grieco (S)
ARBITRO: Pape Ousmane Diop della sezione di Caserta (assistenti: Antonio Aletta e Paolo Cipolletta di Avellino)
NOTE: Ammoniti: Di Gaetano (H); Paudice, Grieco, Masturzo (S). Angoli: 5-4. Fuorigioco: 0-1. Recupero: 1 nel primo tempo; 4 nel secondo tempo. Spettatori: 200 circa
DOMENICO VASTANTE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares