Donnarumma non ancora al top. Bernardini in dubbio. Bollini vara il 4-3-3

Problemi di formazione per il tecnico di Poggio Rusco che, in occasione del match di domani pomeriggio allo stadio Arechi, dovrà quasi sicuramente rinunciare al centrale Alessandro Bernardini. Il difensore di Domodossola non s’è allenato per tutta l’intera settimana a causa di una fastidiosa botta alla caviglia. Il tecnico Bollini proverà a recuperarlo fino alla fine, ma al momento salgono le quotazioni di Alessandro Tuia, pronto ad affiancare Raffaele Schiavi al centro del pacchetto arretrato completato dal recuperato Perico e da Bittante. L’ex Empoli partirà dal 1^, effettuando una staffetta in corso d’opera con Luigi Vitale, che eccezion fatta per la prima gara di campionato in quel di La Spezia, non aveva fino ad ora, mai saltato un match. In mediana confermato il trittico composto da Ronaldo con ai lati Busellato e Minala. In attacco spazio al tridente composto da Rosina ed Improta ai lati di Coda. Donnarumma, infatti, non è ancora al meglio. Il polpaccio crea ancora qualche fastidio all’attaccante di Torre Annunziata, destinato a partire nuovamente dalla panchina per far spazio ad uno dei quattro ex di turno.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *