Vocesport.com
Home

Camplone”In questo mese avremo molti scontri diretti. Arechi bolgia ma siamo in forma”

Salernitana-Cesena mette in palio tre punti importanti per entrambe le formazioni distanti soltanto tre lunghezze l’una dall’altra. La formazione romagnola è ancora imbattuta nel 2017 e con il 3-5-2 ormai collaudato da mister Camplone ha di fatto reso quasi impenetrabile la difesa. Salerno assunta a prova di maturità per Cocco e compagni. Camplone teme l’Arechi, ma al contempo resta consapevole del buon stato di forma psico-fisico attraversato dalla propria squadra “L’Arechi è uno stadio in cui il pubblico risulta essere trascinante. L’anno scorso fui spettatore del match con il Bari, c’era il gemellaggio, ci fu un’atmosfera fantastica. La Salernitana è una squadra esperta che con l’arrivo di Bollini sta facendo molto bene. Nel girone di ritorno ha cambiato marcia proprio come noi – queste le prime parole del tecnico dei romagnoli nel corso della conferenza stampa pre-partita- La Salernitana in casa spinge molto, ha giocatori importanti come Rosina, Coda e Vitale. Il pubblico è un elemento trainante, dovremo stare attenti e sbagliare il meno possibile. La Salernitana ha cambiato spesso modulo, ma con Bollini ha trovato una propria identità. Con qualunque sistema di giochi scenda in campo è una squadra sempre molto propositiva, in grado di trovare un proprio equilibrio mentale“. Di Poi, mister Camplone dà il là alla declinazione della formazione tipo. Sarà 3-5-2 come afferma lo stesso tecnico ” Cocco ha recuperato al 100% mentre Rodriguez per tallonite, Schiavone e Cascione non saranno della partita. Dinanzi alla difesa giocherà uno tra Crimi e Vitale. Quest’ultimo è un calciatore giovane ma già affermato“.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares